Campania

Sacerdote adesca minorenne in chat e fa sesso in Tangenziale

 NAPOLI. Un sacerdote è stato sorpreso in Tangenziale a Napoli, mentre in auto consumava un rapporto sessuale con una liceale di 15 anni, adescata via chat.

Secondo quanto pubblica oggi il quotidiano Leggo, la ragazza non sapeva di trovarsi con un sacerdote: si tratta di M.D.M., che da religioso opera a San Giorgio a Cremano, nel napoletano, e che per ora è stato denunciato a piede libero per violenza sessuale in danno di minori.

Nell’auto dell’uomo è stato trovato anche l’abito talare. Il prete, sotto la quarantina, aveva corteggiato la ragazzina per mesi, sostenendo di essere un professore – questo è quello che ha raccontato la quindicenne – e diventando un punto di riferimento per lei, figlia di genitori separati, con qualche problema nel relazionarsi ai coetanei.

Ieri è stato sorpreso sul fatto dalla Polstrada di via Cinthia a Fuorigrotta, e identificato. “Credevo fosse mio amico – ha detto la minorenne all’assistente sociale con cui si è confrontata dopo la denuncia prima di essere riaffidata alla madre – non immaginavo fosse un prete”. Intanto le indagini continuano, con la perquisizione della casa dell’uomo.

You must be logged in to post a comment Login

I più letti

Condividi con un amico