Campania

Rapina in gioielleria nel napoletano: ferito il titolare

carabinieriNAPOLI. Il titolare di una gioielleria di Frattamaggiore (Napoli) è rimasto ferito all’inguine da un colpo di pistola esploso da due malviventi che stavano rapinando il suo esercizio commerciale.

Secondo quanto si è appreso l’uomo è stato portato all’ospedale San Giovanni di Dio di Frattamaggiore dove i sanitari non lo hanno giudicato in gravi condizioni.

Il fatto è avvenuto alle 19.30 di venerdì: due malviventi a volto scoperto, uno dei quali armato di una pistola, hanno fatto irruzione nella gioielleria “Lanzillo” di Frattamaggiore. All’interno del negozio era presente solo il titolare, Maurizio Lanzillo, di 41 anni. I due rapinatori, dopo avere preso i soldi contenuti nella cassa e nel portafogli del commerciante, hanno cercato di rubare i gioielli esposti in vetrina. Un gesto di stizza del titolare, che gli ha urlato contro di andare via, ha provocato la reazione dei rapinatori: quello armato gli ha puntato contro l’arma e ha esploso un colpo che ha colpito Lanzillo all’inguine. A questo punto i rapinatori sono fuggiti in sella allo scooter con il quale erano arrivati.

Durante un sopralluogo, i carabinieri della compagnia di Casoria hanno trovato un bossolo di pistola calibro 9 e accertato il furto di denaro e oggetti preziosi per un valore di circa 3mila euro. Posti di blocco e indagini sono stati attivati dai militari nella zona di Frattamaggiore.

You must be logged in to post a comment Login

I più letti

Condividi con un amico