Campania

Festival di Giffoni, 40 anni di cinema per ragazzi

Elijah WoodSALERNO. Giffoni Valle Piana ospita per la quarantesima volta, dal 18 al 31 luglio, il suo inimitabile festival dedicato al cinema per ragazzi.

Conosciuta ormai a livello planetario, la manifestazione creata e diretta da Claudio Gubitosi, si è fatta strada tra le maggiori kermesse cinematografiche, divenendo meta ambita e ricercata per tutti i protagonisti dello star system, anche hollywoodiano. Neanche quest’anno mancheranno, infatti, nella piccola cittadina del salernitano gli arrivi importanti. Tra i divi americani maggiormente attesi segnaliamo Elijah Wood, indimenticabile Frodo della saga da Oscar “Il Signore degli Anelli”, Susan Sarandon, anch’ella vincitrice di un Academy Award e protagonista di tante battaglie civili, e Samuel L.Jackson, interprete di molti action movie di successo e inserito nel guinness dei primati per gli incassi realizzati in carriera.

Ci sarà anche la nostra Giovanna Mezzogiorno, che consegnerà un premio, in memoria di suo padre Vittorio, a un talento emergente con lo scopo di promuoverne il percorso artistico. Le due settimane di rassegna saranno suddivise in una prima parte diretta ai bambini dai 3 ai 12 anni e in una seconda con proiezioni di lungometraggi specifici per gli adolescenti dai 13 ai 23 anni, tutti però caratterizzati dal tema comune dell’Amore, descritto e trattato secondo molteplici punti di vista.

Le opere in concorso, giudicate da giurie composte interamente da ragazzi sempre entusiasti dell’esperienza, provengono da tutto il mondo e offrono uno spaccato della condizione giovanile contemporanea senza dubbio esaustivo. Previste anche anteprime di richiamo come “L’apprendista stregone” di John Turteltaub, già autore dei blockbuster “Il mistero dei Templari” e “Il mistero delle pagine perdute”, rivisitazione in chiave moderna di episodi del mitico cartoon “Fantasia”, capolavoro Disney del 1940, con Monica Bellucci e Nicolas Cage, e i primi 10 minuti di “Winx 2-3D” di Iginio Staffi, sequel del primo acclamato film. Le serate saranno concluse dai concerti, tra gli altri, di Elio e le storie tese, Carmen Consoli, Baustelle, Bandabardò, la neodiva dei teenager Emma Marrone, e forse Marco Mengoni.

You must be logged in to post a comment Login

I più letti

Condividi con un amico