Napoli Prov.

Clan Moccia, arrestato attore del film “Un camorrista per bene”

Vincenzo BarbettaNAPOLI. Sono 17 le persone ritenute affiliate al clan Moccia che, sabato mattina, hanno subito il sequestro di beni.

Il provvedimento riguarda principalmente aziende e società di Afragola, città a nord di Napoli, ma anche Arzano, Casoria, Napoli ma anche Crispano e un’azienda di vendita all’ingrosso di bestiame di Migliarinoin provincia di Ferrara.
Numerose le attività commerciali e beni immobili, per le quali la Direzione Distrettuale Antimafia hanno ottenuto il sequestro. Il valore complessivo è di circa 70 milioni di euro. Tra le ditte sequestrate vi è una casa discografica “Record’s music” che farebbe capo a Vincenzo Barbetta, protagonista del film “Un camorrista per bene” (guarda il trailer sotto), arrestato venerdì dalla squadra mobile di insieme a Filippo Iazzetta, marito di una delle figlie del defunto capo clan Moccia.
Oltre alla casa discografica sono state sequestrate: una ditta di autolavaggio, una società di porte e finestre blindate con filiale anche a Salsomaggiore Terme, una scuola di danza, due ditte di costruzioni, alcune società di telefonia, quote di una scuola dell’infanzia. E ancora: una ditta di noleggio e riparazione videogiochi, diverse autorimesse, alcune società di lavori edili, due caffetterie di Afragola, poi, l’intero patrimonio aziendale di due società pubbliciatarie, una steak house di Arzano e una società che confeziona oltre a vendere sia all’ingrosso che al dettaglio abiti da sposa e da cerimonia con sede a Casoria.

“Un camorrista per bene” – trailer

You must be logged in to post a comment Login

I più letti

buone-feste2

Condividi con un amico