Campania

Camorra, beni sequestrati trasferiti in società di Zagaria: 4 arresti

Michele ZagariaNAPOLI. Quattro persone sono state arrestate dai carabinieri del comando provinciale di Napoli per aver gestito illecitamente alcune società sequestrate al clan dei Casalesi, spostandole in altre aziende riconducibili a prestanome che facevano capo al nipote di Michele Zagaria.

I militari hanno scoperto che anche i beni delle società fallite venivano gestiti da loro e sottratti ad imprese ed attività commerciali dopo il fallimento delle stesse. Agli arrestati sono state sequestrate 4 società e veicoli per un valore complessivo di oltre 400mila euro.

VIDEO

You must be logged in to post a comment Login

I più letti

Condividi con un amico