Campania

Camorra, arrestato il “paciere” del clan Mazzarella

 NAPOLI. Arrestato, a Napoli, Francesco Ramaglia, considerato noto esponente del clan camorristico dei Mazzarella.

Conosciuto con il soprannome di “Franco ‘o paciere”, vista la sua funzione di mediatore tra il clan Mazzarella e le altre cosche limitrofe con le quali si doveva “trattare”, Ramagliaè stato arrestato nella sua abitazione dai carabinieri della stazione di Mercogliano (Avellino).

L’uomo per molto tempo ha vissuto nell’Avellinese e solo di recente si era trasferito a Napoli dove fino a questa mattina si trovava agli arresti domiciliari per altre condanne sempre relative alla sua appartenenza. E’ così che i carabinieri di Mercogliano hanno dato esecuzione all’ordine di carcerazione emesso dalla Procura della Repubblica di Napoli: Ramaglia deve espiare una pena residua pari a 4 anni e 4 mesi di reclusione per il reato di associazione a delinquere di tipo mafioso con le aggravanti dell’intimidazione con l’uso delle armi e il contesto camorristico.

You must be logged in to post a comment Login

I più letti

Condividi con un amico