Campania

Camorra, arrestato Elio Amato: fratello del boss degli Scissionisti

 NAPOLI. DopoCesare Pagano, boss degli Scissionisti arrestato giovedì scorso, gli agentidella Squadra Mobile di Napoli hanno preso la scorsa notte Elio Amato.

Quest’ultimo è cognato di Pagano e fratello di Raffaele Amato, altro capo del clan che opera nell’area nord di Napoli, finito in manette nel maggio 2009.

Sfuggito all’operazione dello scorso anno, seguita alla cattura del fratello in Spagna e che portò all’arresto di 61 affiliati, Elio era inserito nell’elenco dei 100 ricercati più pericolosi, con le accuse diassociazione a delinquere di stampo camorristico e traffico di stupefacenti. Durante l’operazionei poliziotti hanno arrestato anche il nipote, Marco Liguori, 25 anni, anch’egli latitante, ritenuto uno dei killer più spietati del clan, forte anche di un addestramento paramilitare in Bulgaria.

Il clan Amato-Pagano, ribattezzato degli Scissionisti e vincitore della sanguinosa faida di Scampia, viene quindi ulteriormente disarticolato. Agli arresti dei maggiori esponenti del sodalizio criminale si aggiungono anche i numerosi sequestri di beni.

Elio Amato è stato arrestato alle 4.30 dagli agenti della squadra mobile di Napoli al termine di un’indagine coordinata dalla procura di Napoli, Direzione distrettuale antimafia. Indagine nella quale, sottolinea la procura, un ruolo fondamentale è stato giocato dalle intercettazioni telefoniche e ambientali. Si nascondeva, insieme al nipote,in un appartamemto al terzo piano, di un palazzo di Villaricca, nel napoletano, munito di un sofisticato sistema di videosorveglianza che controllava l’intero perimetro dell’edificio. Sorpresi dagli agenti, i due ricercati non hanno opposto alcuna resistenza.

Secondo la procura partenopea, Elio Amato è non solo organizzatore dell’associazione camorristica ma anche promotore dell’associazione finalizzata al traffico di stupefacenti che costituisce la principale attività illecita praticata dal clan nella zona di Scampia. La sua organizzazione è ritenuta oggi la più potente sul territorio metropolitano di Napoli ed estende il controllo delle attività illecite anche nei comuni limitrofi di Arzano, Melito, Casavatore e Mugnano”.

Articoli correlati

Camorra, arrestato il boss degli ‘Scissionisti’ Cesare Pagano di Leonardo Tessitore del 8/07/2010

Napoli, arrestato in Spagna il boss degli “scissionisti” Raffaele Amato di Leonardo Tessitore del 17/05/2009

Camorra, maxi retata a Napoli: 100 arresti contro clan Amato-Pagano di Leonardo Tessitore del 19/05/2009

Camorra: arrestato Antonio Bastone, successore di Amato di Redazione del 26/05/2009

Faida di Scampia: 46 condanne per gli Scissionisti di Redazione del 20/05/2010

You must be logged in to post a comment Login

I più letti

Condividi con un amico