Aversa

La Normanna presenta iscrizione al campionato

Giovanni SpezzaferriAVERSA. L’Aversa Normanna ha consegnato tutta la documentazione riguardante l’iscrizione al prossimo campionato di Lega Pro Seconda Divisione.

Dopo aver depositato lo scorso 25 giugno le liberatorie relative al pagamento degli stipendi dei tesserati durante la stagione calcistica 2009/2010, la società granata ha provveduto il 30 giugno a completare l’iscrizione, depositando tutta la documentazione, incluse tasse d’iscrizione, fideiussione di 200mila euro e attestazione del pagamento di tutti gli oneri contributivi al 2010, presso la Covisoc e la Sede della Lega Pro.

“L’iscrizione al campionato 2010/2011 – dichiara il presidente Giovanni Spezzaferri – dimostra ancora una volta la serietà e la solidità del progetto granata e l’impegno economico profuso dalla dirigenza per consentire alla squadra di permanere tra i professionisti. Nonostante la crisi che ha investito gran parte delle società partecipanti ai campionati di Lega Pro, l’Aversa Normanna, frutto di sacrifici ed abnegazione, si afferma fortemente sulle scene calcistiche nazionali come degna rappresentante della città normanna e di tutta la provincia”. “Mantenuti i nostri impegni – prosegue il massimo dirigente normanno – ci aspettiamo che adesso le forze imprenditoriali ed istituzionali di Aversa e provincia diano una spinta concreta al proseguimento ed al rafforzamento della realtà Aversa Normanna”.

La crisi che investe il mondo calcistico è stata oggetto di discussione del Consiglio direttivo di Lega Pro, di cui il presidente Spezzaferri è consigliere e tenutosi lo scorso 30 giugno, che ha posto in essere per la stagione 2010/2011 nuove disposizioni per la ripartizione dei corrispettivi federali spettanti alle società. “Il calcio ha bisogno di una svolta – commenta Spezzaferri – che possa garantire il futuro dei giovani e consentire alle società di autofinanziarsi, intraprendendo, così, un progetto destinato a continuare nel tempo. Per questo motivo in Consiglio Federale è stato deliberato che dalla stagione alle porte le società di Lega Pro dovranno avere obbligatoriamente in campo, durante tutte le gare della stagione, un numero di under 21, che per la Prima Divisione ammonta ad almeno due, mentre per la Seconda ad almeno tre, per poter, così, incassare a fine anno i corrispettivi federali. Chiunque non dovesse rispettare questa norma perderà i benefici provenienti da tali contributi”.

La Normanna annuncia, inoltre, che a partire dalla stagione sportiva 2010/2011 tutti coloro che sottoscriveranno l’abbonamento dovranno anche aderire obbligatoriamente alla tessera del tifoso che consentirà loro di assistere a tutte le gare casalinghe ed in trasferta della formazione granata, ottenendo nell’immediatezza premi, benefit e vantaggi riservati soltanto ai possessori della tessera in questione. I supporters che sottoscriveranno, infatti, la tessera del tifoso potranno essere sempre vicini alla squadra, utilizzarla come documento di riconoscimento, avere sconti particolari con le società partner commerciali, essere titolari di una card con validità fino a tre anni, partecipare a concorsi speciali per i tifosi ed utilizzarla come carta prepagata, sostenendo un costo di attivazione, compreso canone annuo, di 11 euro.

I tifosi granata dovranno sottoscrivere la tessera del tifoso presso la sede dell’Aversa Normanna, in via Riverso, 49, previa comunicazione diffusa a mezzo stampa e sul sito ufficiale www.aversacalcio.it dove sarà presente un’apposita sezione con tutte le informazioni dedicate.

You must be logged in to post a comment Login

I più letti

buone-feste2

Condividi con un amico