Aversa

Fresco di Stampa: speciale vacanze in Campania

 AVERSA. E’ in edicola, da sabato3 luglio, il nuovo numero del magazine di Terra di Lavoro e Napoli Nord “Fresco di Stampa”.

Il primo piano di questo numero è dedicato alle vacanze, con la descrizione degli itinerari insoliti, in una Campania tutta da scoprire. Il mensile si occupa di benessere, relax, ambientalismo, cultura e spettacoli, turismo alternativo e ospita gli interventi dei tour operator, che registrano una lenta crescita dell’economia turistica nella nostra regione, denunciando alcuni gap: la poca sicurezza, i trasporti insufficienti e i grandi eventi inutili. Completa il dossier, l’insolita intervista al conduttore della trasmissione della Rai, Voyager, Roberto Giacobbo, che conduce il lettore oltre le frontiere conosciute, tra avvistamenti di Ufo, streghe bruciate sul rogo e il leggendario tesoro dei Templari.

“Che aspetti, tuffati!”, il titolo della copertina, del fotografo Luigi Caterino. Interessante anche l’inchiesta sul calzaturiero del distretto industriale Grumo Nevano-Aversa. Secondo le stime di Nomisma, nel 2011, il settore delle calzature aumenterà le esportazioni del 24%, ma c’è l’altra faccia della medaglia. I piccoli imprenditori parlano di un comparto ammalato, che regge solo grazie al lavoro nero e temono lo spauracchio della Tunisia. Restando in tema di economia, si segnala il servizio sul Cira di Capua che, grazie all’intervento del Presidente della Repubblica Giorgio Napolitano, ha evitato la scure dei tagli ministeriali.

Per la politica, si apre con la nuova giunta del presidente della Provincia di Caserta Mimì Zinzi, che è partita tra litigi, tira e molla e dimissioni tecniche. Nello speciale legalità, spiccano le interviste alle due sorelle dei giudici ammazzati dalla mafia Giovanni Falcone e Paolo Borsellino. Maria Falcone e Rita Borsellino, raccontano le esperienze dei due magistrati, diventati simbolo della lotta alla criminalità organizzata.

Spazio è dedicato anche alla vicenda che ha interessato, negli ultimi tempi, lo scrittore Roberto Saviano. “Fresco di Stampa” analizza il libro del sociologo Alessandro Dal Lago, critico nei confronti dell’autore di Gomorra. Sul tema, due interviste: al giudice anticamorra Raffaele Cantone e allo scrittore siberiano, anch’egli sotto scorta, Nicolai Lilin. Per ciò che riguarda l’inquinamento ambientale, un ampio approfondimento è dedicato a Taverna del Re a Giugliano e al litorale domizio, dove il territorio è ormai in ginocchio.

Anche nel numero di luglio di “Fresco di Stampa” vengono riproposte le rubriche: Il bue e l’asino del giornalista Vito Faenza e Calici & Pastelle della sommelier Michela Guadagno. Dopo la sezione del giornale dedicata alle diverse aree di Terra di Lavoro e Napoli Nord, dall’Agro aversano, al Maddalonese, da Caserta alle città all’Alto casertano e da Giugliano, a S. Antimo, Villaricca, Melito e Qualiano, spazio è dato alla musica, con l’intervista a Peppe Servillo, degli Avion Travel, alla cultura e ai libri. In chiusura, la consueta rubrica della giovane scrittrice casertana, vincitrice del premio Calvino 2007 con i racconti “Dai un bacio a chi vuoi tu”, Giusi Marchetta.

You must be logged in to post a comment Login

I più letti

Condividi con un amico