Aversa

Amministrazione collabora a campagna contro abbandono cani

 AVERSA.E’ partita la campagna di sensibilizzazione contro l’abbandono dei cani a cura dell’Assessorato ai diritti degli animali e randagismo con il patrocinio della Presidenza del Consiglio Regionale della Regione Campania.

“E’ stato istituito in città l’Uda, l’ufficio diritti e tutela degli animali. – si legge nel volantino pubblicitario – Grazie all’impegno profuso dal consigliere delegato Alfonso Oliva, dal comandante della polizia municipale Stefano Guarino e dall’Amministrazione guidata dal sindaco Domenico Ciaramella, in collaborazione con Emma Gatto, responsabile cittadina della Lega Nazionale per la Difesa del Cane, anche la terra normanna ha il suo ufficio che si occupa degli amici a quattro zampe”.

L’Uda si preoccupa di esercitare i compiti e le funzioni per la tutela dei diritti degli animali per favorire le condizioni di coesistenza tra le diverse specie viventi nel senso più ampio del termine, impegnandosi a fronteggiare qualsiasi emergenza legata all’aumento indiscriminato di animali domestici liberi, ossia i randagi, sul territorio comunale, a tutelare il patrimonio costituito dagli animali e a migliorare l’approccio dei cittadini verso gli animali. La realizzazione del progetto è stata possibile anche grazie alla sinergia creatasi con l’Asl. I due passaggi fondamentali individuati per aiutare gli amici a quattro zampe sono: la sterilizzazione e la chippatura. La sterilizzazione è effettuata gratuitamente dagli uffici veterinari dell’azienda sanitaria locale. La chippatura, oltre ad essere gratuita, è anche obbligatoria sia per i cani randagi che per quelli padronali. Si tratta di un’iniziativa volta a stimolare l’applicazione ai cani del microcip identificativo e della iscrizione in anagrafe. E’ possibile ‘chippare’ ed iscrivere il proprio cane all’anagrafe canina regionale prenotandosi presso le strutture del dipartimento veterinario dell’Asl.

You must be logged in to post a comment Login

I più letti

Condividi con un amico