Sessa Aurunca - Cellole

Parte il tavolo tecnico sul litorale domizio

 SESSA AURUNCA. Ha preso il via oggi il tavolo tecnico istituito dalla Provincia di Caserta per affrontare in maniera decisa tutti i problemi relativi al Litorale domizio.

Presso la sala Giunta dell’Ente di corso Trieste il Presidente della Provincia, Domenico Zinzi, ha aperto ufficialmente il tavolo tecnico, fornendo gli indirizzi programmatici. Al fianco del Presidente, l’assessore provinciale alle Problematiche del Litorale Domizio, Rosa Di Maio, il sindaco di Cellole, Antonio Lepore, alcuni rappresentanti dei comuni di Mondragone, Castel Volturno e Sessa Aurunca, delegati dell’Autorità di Bacino Volturno- Liri – Garigliano, dell’Autorità di Bacino Nord-Occidentale della Regione Campania e dell’Arpac e il dirigente del Settore Ambiente della Provincia, Alfonso Pirone.

Nel corso di questo incontro inaugurale del tavolo tecnico si è discusso di tutte le questioni aperte nella zona del Litorale domizio, dallo stato del mare e della costa, fino alla verifica delle condizioni degli impianti di depurazione. Affrontato anche lo spinoso problema relativo ai rifiuti illegali sparsi nell’intera area del Litorale. L’incontro si è chiuso con l’assessore Di Maio che ha chiesto ai sindaci dei comuni della zona del Litorale domizio di redigere un documento in cui elencare tutte le criticità del loro territorio, da consegnare in occasione del prossimo incontro del tavolo tecnico, previsto tra due settimane. L’Arpac e le Autorità di Bacino, invece, dovranno presentare una relazione su tutti gli studi elaborati finora. Infine, l’assessore Di Maio ha espresso l’intenzione di utilizzare le guardie ambientali volontarie (formate dalla Provincia) nel controllo del territorio, da affiancare alla polizia provinciale.

“Per la prima volta – ha spiegato l’assessore Rosa Di Maio – la Provincia ha dedicato un assessorato al Litorale domizio. L’Amministrazione dimostra, anche attraverso il sistema dei tavoli tecnici, la volontà di affrontare i problemi in maniera concertata e di proporre dei progetti per superare le criticità del territorio. Il nostro obiettivo è anche quello di farci portavoce verso la Regione delle problematiche che affliggono il nostro Litorale. Nei prossimi giorni, infatti, saremo ospiti dell’assessore regionale all’Ecologia, Giovanni Romano, per avere contezza delle risorse economiche disponibili per realizzare progetti di bonifica e sviluppo nel Litorale domizio”.

You must be logged in to post a comment Login

I più letti

Condividi con un amico