Sant’Arpino

Sicurezza, il bilancio dell’assessore Chianese

Nicola ChianeseSANT’ARPINO. L’assessore alla sicurezza e alla viabilità, Nicola Chianese, fa il resoconto delle attività svolte in questo settore dall’amministrazione retta dal sindaco Eugenio Di Santo.

“Fin dall’insediamento – ha spiegato Chianese – la risoluzione dei problemi legati alla viabilità e alla sicurezza dei cittadini ha rappresentato una priorità della nostra attività amministrativa. Abbiamo, infatti, lavorato fin dall’inizio affinchè problematiche di questo genere potessero essere risolte definitivamente senza gravare eccessivamente sulle casse comunali. Nostri prioritari obiettivi sono stati, innanzitutto, il ripristino e l’integrazione della segnaletica stradale, sia orizzontale che verticale. Tutte le operazioni sono state effettuate nel rispetto del Put (Piano Urbanistico Territoriale) e con l’obiettivo principale di regolamentare la fluidità del traffico cittadino con particolare attenzione alle esigenze di sicurezza stradale. Altra priorità – ha continuato – è stata quella di garantire maggiore sicurezza soprattutto negli incroci particolarmente pericolosi del nostro comune e nei punti nevralgici per il traffico. Sono state, dunque, installate delle rotatorie all’incrocio tra via Volta e via Marconi, un’arteria che più volte ha registrato vittime della strada e incidenti spaventosi, in Piazzetta Giordano e, sono attualmente in corso, i lavori per la realizzazione di una rotonda anche al bivio per Frattamaggiore, all’altezza del Teatro Lendi. Le rotatorie, sono, indubbiamente strumenti che, al pari dei semafori, permettono di regolamentare il traffico ma con costi nettamente inferiori, sia nella realizzazione che nella successiva gestione, costi che, ovviamente, gravano meno sulle casse del nostro comune a favore dell’intera comunità. Ultimo, poi, in ordine di tempo il dosso realizzato in Via De Gasperi al fine di regolamentare lo scorrimento del traffico in quella che rappresenta una delle principali arterie del paese”.

Chianese ha poi spiegato che “l’amministrazione sta valutando la possibilità di installare un impianto semaforico all’incrocio con via Baraccone del congiungimento con il secondo lato della variante, all’ingresso della stazione ferroviaria”. L’assessore ha precisato che, con lo stesso scopo, sono stati inaspriti i controlli da parte della Polizia Municipale e le multe per il divieto di sosta selvaggia e, in generale, per i trasgressori delle regole del codice della strada. Dal primo giugno, infine, è attivo anche il sistema di videosorveglianza in Via De Gasperi. “E’ ovvio – ha poi concluso – che, affinchè tutto ciò che è stato realizzato fino ad ora possa raggiungere gli obiettivi prefissati, è fondamentale la collaborazione di tutti i cittadini. Il nostro invito è di mostrare sempre comportamenti rispettosi del codice della strada nel rispetto della propria e dell’altrui incolumità. In particolare, con l’approssimarsi della stagione estiva, contiamo sul contributo dei genitori nel sensibilizzare i ragazzi all’uso del casco e alla prudenza alla guida dei motocicli”.

You must be logged in to post a comment Login

I più letti

Condividi con un amico