Sant’Arpino

Cambia look il centro sportivo Ludi Atellani

 SANT’ARPINO. In coincidenza con l’avvio dei mondiali di calcio per la gioia degli sportivi santarpinesi arriva una notizia tanto attesa: da lunedì prossimo prenderanno il via i lavori per completare e ammodernare un’ala dell’impianto sportivo comunale “Ludi Atellani”.

Ad annunciarlo sono il sindaco Eugenio Di Santo, l’assessore Elpidio Iorio (Lavori Pubblici) e il consigliere Domenico Cammisa (delegato allo sport) che hanno seguito con particolare attenzione il complesso iter per sbrogliare una vicenda burocratica che si protrae da anni. La necessità di realizzare una serie di opere al centro sportivo di via Barraccone fu già avvertita dalla scorsa amministrazione che dopo varie fasi arrivò finanche ad aggiudicare i lavori attraverso un apposito bando. Però, il cambio delle procedure in tema di finanziamenti pubblici, impedì il materiale inizio dei lavori. L’attuale governo della cittadina alle porte di Aversa, ha rifatto le procedure finanziarie e ha introdotto una serie di modifiche tecniche che a distanza di alcuni anni rendessero fattibili i lavori.

“Il progetto – ha spiegato il sindaco Di Santo – è stato in buona parte rivisitato recependo le istanze di quanti da anni frequentano il nostro impianto sportivo. Una notizia quella dell’avvio dei lavori particolarmente attesa dalla comunità sportiva atellana che come si legge dalle cronache delle ultime settimane raccoglie sia a livello che calcistico che in altre discipline successi in importanti competizioni. Questi lavori rappresentano un modo per testimoniare la nostra vicinanza e il nostro ringraziamento per l’impegno profuso a tutti gli sportivi santarpinesi”. “Il progetto è stato curato dall’ingegnere Saverio Pezzella d’intesa con il responsabile lavori pubblici Vito Buonomo e l’ingegnere Mimmo Raimo.

“Le opere a farsi – illustra l’assessore ai lavori pubblici Elpidio Iorio – daranno una risposta concreta in un altro dei settori nevralgici della vita sociale santarpinese. Con infrastrutture moderne, all’altezza dei tempi e dei bisogni collettivi, stiamo intervenendo nei diversi ambiti comunitari: da quello scolastico a quello culturale e artistico; da quello delle politiche sociali a quello sportivo. Nel caso specifico, l’intervento è stato in buona parte rivisitato rispetto agli intenti iniziali: sarà completamente rifatta l’ala sinistra dell’impianto “Ludi Atellani”. Saranno sistemati i campetti di tennis e basket. Il campo di calciotto sarà sistemato con nuovo impianto luci, aiuole e gradinate laterali. Sarà inoltre inserita l’erbetta sintetica sul terreno di gioco. Un particolare quest’ultimo che renderà unico il nostro impianto e pronto ad ospitare competizioni di particolare rilievo”.

Grande la soddisfazione espressa anche dal consigliere delegato allo sport Domenico Cammisa che ha sottolineato: “In questi primi due anni di amministrazione abbiamo sostenuto con grande entusiasmo tutti i fenomeni sportivi locali. Agli sportivi santarpinesi praticanti le diverse discipline vogliamo non solo garantire sostegno economico ma anche infrastrutture adeguate ai loro bisogni ed in grado di sostenere i loro sacrifici e le loro passioni. I lavori all’impianto sportivo “Ludi Atellani” si inseriscono in tale ottica: vogliono rappresentare una risposta permanente e non occasionale verso i tanti sportivi santarpinesi. E per rendersi conto del pullulare di iniziative in ambito sportivo basta in queste sere frequentare l’impianto di via Barraccone dove sono in corso diversi e affollati tornei sportivi. Con il nostro umile lavoro cerchiamo di non deludere le loro aspettative”.

You must be logged in to post a comment Login

I più letti

Condividi con un amico