Santa Maria C. V. - San Tammaro

Casalesi, sequestrato appartamento ad affiliato degli Schiavone

 SANTA MARIA CV. Un appartamento con annesso garage, del valore di oltre 400 mila euro, di proprietà di Salvatore Munno, di 54 anni e della moglie, Carmelina D’Annolfo, è stato sequestrato dalla Direzione Investigatirva Antimafia di Napoli, a Santa Maria Capua Vetere.

La Dia ha eseguito un provvedimento di sequestro di beni, emesso dalla Sezione Misure di Prevenzione del Tribunale di Santa Maria Capua Vetere. Munno è imputato, insieme a numerose altre persone, di associazione per delinquere di tipo mafioso in quanto ritenuto affiliato al clan dei Casalesi ed in particolare alla fazione facente capo a Francesco Schiavone detto “Sandokan”.

Gli investigatori hanno accertato che Munno, insieme con altri aderenti all’organizzazione camorristica, aveva in mano la gestione monopolistica di interi settori imprenditoriali e commerciali, con il reinvestimento speculativo in attività imprenditoriali, immobiliari, finanziarie e commerciali degli ingenti capitali derivanti dalle varie attività esercitate tra cui estorsioni in danno di imprese affidatarie di pubblici e privati appalti e di esercenti attività commerciali, traffico di sostanze stupefacenti, truffe in danno della Cee, usura ed altro.

You must be logged in to post a comment Login

I più letti

Condividi con un amico