San Nicola la Strada - San Marco Evangelista

Strada chiusa da tre mesi, commercianti in rivolta,

Via Circumvallazione chiusa dal 1 marzoSAN NICOLA LA STRADA. “Strada chiusa al traffico veicolare dal primo marzo”, così recita la cartellonistica fatta apporre dall’amministrazione comunale di San Nicola La Strada su Via Circumvallazione sia all’angolo con l’incrocio di San Marco Evangelista sia all’incrocio con la Via Appia.

Sono, dunque, 90 giorni che la strada è chiusa ed i commercianti del luogo, ristoranti, pizzerie, bar, deposito di materiale edile, non ce la fanno più. Era stato loro assicurato da parte dei tecnici ed amministratori locali che i disagi sarebbero stati contenuti e che la strada avrebbe riaperto nel più breve tempo possibile. Eppure, 90 giorni sono un tempo lunghissimo specialmente per chi contava sugli incassi delle cerimonie delle comunioni che si tengono solitamente nei mesi di maggio e giugno. Chi contava su questo ha visto ridurre il proprio volume di affari dell’80 per cento. Le migliaia di presenze che un noto locale del luogo faceva registrare settimanalmente, si sono ridotte a sporadiche presenze di qualche amico affezionato.

La strada, per la verità, viene percorsa dalle autovetture e dagli automezzi da e per la vicina Maddaloni, ma in via del tutto informale. Manca ancora la copertura d’asfalto e l’assessore ai lavori pubblici Giovan Battista Zampella, che aveva assicurato l’apertura entro la fine di maggio, ora ha assicurato che entro la fine della prossima settimana la strada verrà asfaltata e resa praticabile. Il danno economico, comunque, c’è ed è, a detta dei commercianti, anche abbastanza corposo. Anzi, non escludono di poter chiedere i danni attraverso l’intervento di un’associazione di categoria. Il tratto di strada interessato da lavori all’impianto fognario ed idrico è quello lungo la Circumvallazione, in pratica l’arteria stradale in assoluto più trafficata di San Nicola La Strada e che dalla Sapienza porta sino a Maddaloni. L’arteria stradale è stata interessata dal primo marzo scorso da lavori di potenziamento e razionalizzazioni delle reti idriche e fognarie, al fine di effettuare i lavori di scavo e posa tubazioni lungo tutto il tratto di Via Circumvallazione.

Il Comune di San Nicola La Strada è risultato assegnatario nel 2008 del finanziamento, a fondo perduto, della Regione Campania per l’esecuzione dei lavori di “rifacimento rete idrica e fognaria della città” per un importo complessivo di circa 8 milioni e 330mila euro e di cui la Circumvallazione è solo una parte.

“E’ la svolta per la risoluzione definitiva degli annosi problemi infrastrutturali della città di San Nicola La Strada”, affermò l’assessore Zampella, che è riuscito ad ottenere nel 2008i finanziamenti nell’ambito dei cosiddetti Por Campania. Il cospicuo fondo (che copre per intero l’intervento di potenziamento della rete idrica e fognaria) ètratto dalPor e non va restituito. Il finanziamento, che è il terzo che in pochi anni è riuscito ad ottenere l’attuale assessorato ai lavori pubblici, rientra nell’ambito dei Programmi Operativi Regionali (Por) 2007/2013 ed è destinato interamente alla realizzazione di un maxi-progetto inerente il potenziamento della rete idrica e fognaria del territorio comunale.

You must be logged in to post a comment Login

I più letti

Condividi con un amico