San Nicola la Strada - San Marco Evangelista

San Marco, viabilità: in arrivo segnaletica sperimentale in via Rampi

Giuseppe De Filippo SAN MARCO EV. Una segnaletica sperimentale, tutta giocata su effetti ottici, sta per approdare a San Marco Evangelista.

La novità, voluta dall’Amministrazione guidata Gabriele Zitiello, riguarda in particolare via Rampi e l’incrocio con Bologna. Si tratta di una particolare verniciatura della segnaletica che, attraverso un gioco di colori produce un effetto ottico che spinge l’automobilista a rallentare.

“Da tempo ormai – spiega il consigliere comunale con delega alla viabilità Giuseppe De Filippo (nella foto) – i residenti della zona chiedono che venga rimosso il dosso sistemato dalla precedente amministrazione. Semplicemente eliminandolo, però, resterebbe il problema della sicurezza dell’incrocio. Abbiamo perciò effettuato uno studio di fattibilità e siamo ora pronti, con il Comando di Polizia Municipale, a dare il via ad uno nuovo tipo di segnaletica orizzontale, mai utilizzata prima sul nostro territorio. Una novità all’avanguardia che potrebbe risolvere il problema della sicurezza degli incroci anche in altre parti del paese”.

Nella stessa zona, altre novità sono state di recente annunciate dallo stesso consigliere De Filippo attraverso il Magazine comunale. Si tratta, anche in questo caso, di essere attenti alle richieste e alle esigenze dei cittadini. “Ogni decisione sulla circolazione di via Bologna sarà presa di concerto con i residenti del posto”, aveva annunciato, infatti, il delegato alla viabilità. Che spiega: “Alcuni residenti di via Bologna mi hanno segnalato la pericolosità del doppio senso di marcia. Ho quindi chiesto al comando dei Vigili Urbani di effettuare alcuni rilievi circa il transito effettivo di veicoli in quella zona. In più sto verificando con l’assessore all’Ambiente, la possibilità che contestualmente al programmato monitoraggio dell’aria e dell’acqua si faccia anche un’approfondita analisi dell’inquinamento acustico ed atmosferico della zona”.

Una volta acquisiti tutti i dati sarà convocata un’assemblea pubblica con i residenti del posto. “Sono convinto, infatti,- ha concluso De Filippo – che se le decisioni le prendiamo assieme, siamo tutti più convinti e responsabili delle scelte compiute”.

You must be logged in to post a comment Login

I più letti

Condividi con un amico