San Nicola la Strada - San Marco Evangelista

San Marco, bilancio di previsione: ok della giunta

Gabriele Zitiello SAN MARCO EV. La giunta comunale guidata dal sindaco Gabriele Zitiello ha approvato all’unanimità ieri pomeriggio, giovedì 3 giugno, il bilancio di previsione per l’anno 2010.

“Un bilancio – commenta subito il sindaco – che fa i conti con i tagli del governo centrale e soprattutto con la nota inviataci dalla Provincia qualche giorno fa, a seguito della quale ci vedremo costretti ad aumentare la Tarsu, ma che bilancia questo rincaro con altre iniziative intraprese soprattutto nel settore del sociale, a cominciare dalla fascia a zero euro per il ticket mensa”.

L’unico aumento resta dunque quello della Tarsu, con un incremento del 30%. Restano invece invariate le altre tariffe (Ici, Tosap, affissione, etc). Altra novità importante, come preannunciato dal sindaco, riguarda la scuola: su proposta dell’assessore alla Pubblica Istruzione guidato da Antonio Ferraiuolo, la maggioranza, infatti, ha deciso di abolire il ticket unico per la mensa scolastica e di prevedere, invece, delle fasce in base al reddito, a favore delle famiglie meno abbienti. Per chi rientra nella prima fascia, il ticket mensa sarà gratuito. Restano confermate anche le iniziative nel sociale per l’assessorato di Domenico Vagliviello: servizio civico, cure termali e soggiorni climatici per anziani, colonia estiva per ragazzi. Si confermano anche le iniziative culturali a cominciare dalla kermesse estiva alla quale si sta già lavorando. C’è poi un nuovo capitolo, dedicato al Forum dei Giovani, l’organismo di partecipazione giovanile in funzione da quest’anno. Un contributo con il quale l’Amministrazione vuole testimoniare la sua attenzione al Forum. Tutte confermate, poi, le iniziative nel settore Lavori Pubblici guidato da Giuseppe Di Maio: tutte le opere programmate saranno messe in cantiere e realizzate, nonostante le ristrettezze economiche.

“Ovviamente l’indirizzo del sindaco e della giunta per quanto riguarda il necessario incremento delle entrate – commenta l’assessore alle Finanze Giovanni Vagliviello – è quello di proseguire la lotta all’evasione fiscale e alla riduzione dei costi della politica e di una maggiore oculatezza delle spese per il funzionamento della macchina comunale”.

Una volta deliberato dalla giunta, l’iter per il bilancio prosegue con la convocazione del Consiglio da parte del Presidente Lorenzo D’Anna che, per la data di convocazione dell’assise, dovrà rispettare i venti giorni di tempo necessari ai consiglieri per prendere visione del documento finanziario.

You must be logged in to post a comment Login

I più letti

buone-feste2

Condividi con un amico