San Nicola la Strada - San Marco Evangelista

Protesta ex 3M, Zitiello: “Riassorbimento lavoratori resta priorità”

Gabriele Zitiello SAN MARCO EV. “I terreni della ex 3M sono e resteranno a destinazione industriale e c’è il mio impegno affinché l’Accordo di Programma venga rispettato in ogni sua parte, a cominciare dal riassorbimento dei lavoratori ex 3M”.

Il sindaco Gabriele Zitiello rassicura i lavoratori ex 3M che questa mattina hanno manifestato fuori dai cancelli della fabbrica per avere garanzie sul loro futuro. “Ci rivolgiamo a Lei, ultimo nostro baluardo di garante e rispetto della legalità perché abbiamo il sospetto che si vogliano allontanare i lavoratori e dare rilancio al terreno per poi rivenderlo. Richiediamo perciò il suo intervento allo scopo di ripristinare il rispetto delle norme”, si legge nell’accorato appello che i lavoratori hanno inviato stamane all’indirizzo del sindaco e che ripercorre l’iter della vicenda dello stabilimento di viale Carlo III dal 2006 ad oggi.

“Non posso rispondere io per i ritardi della Regione né ha senso che io intervenga su quanto accaduto prima del 2008 e che pure segna una brutta pagina della storia del nostro territorio. Posso però assicurare che la destinazione del terreno ex 3M, di competenza del Comune di San Marco, è e resterà – garantisce Zitiello – industriale. Quanto poi all’Accordo di Programma dell’aprile del 2008 posso ribadire quanto già detto fino ad oggi e cioè che c’è l’impegno mio personale a fare in modo che il riassorbimento dei lavoratori ex 3M resti la priorità”.

You must be logged in to post a comment Login

I più letti

Condividi con un amico