San Felice a Cancello - Santa Maria a Vico - Arienzo - Cervino

Evade i domiciliari, in carcere Piscitelli

 Alessandro PiscitelliSANTA MARIA A VICO. I carabinieri della stazione di Santa Maria a Vico hanno tratto in arresto Alessandro Piscitelli, 33 anni, di Santa Maria a Vico, in esecuzione di un’ordinanza di custodia cautelare in carcere emessa dal Tribunale di Santa Maria Capua Vetere.

Piscitelli si trovava ristretto agli arresti domiciliari quale misura cautelare emessa a suo carico dopo gli arresti compiuti dalla Stazione di Santa Maria a Vico il 4 maggio scorso. Nella circostanza i carabinieri avevano smascherato un’officina completamente abusiva, gestita da Piscitelli in zona San Marco, dove motociclette e ciclomotori rubati venivano “riportati a nuova vita” mediante contraffazione dei telai. successivamente i giudici gli avevano concesso di rimanere ristretto agli arresti domiciliari; ma i carabinieri in più circostanze avevano eseguito controlli a suo carico e non lo avevano trovato in casa.

Ne è derivata un’ulteriore informativa di reato all’autorità giudiziaria per evasione, a seguito della quale il Tribunale ha ritenuto di adottare un provvedimento più afflittivo, per cui gli arresti domiciliari sono stati sostituiti dalla misura della custodia presso la casa circondariale di Santa Maria Capua Vetere; e nella mattinata di lunedì Piscitelli è stato accompagnato in carcere. accertamenti del caso, sono stati trasportati in un deposito giudiziario. Infine, per quanto riguarda i mezzi che risultano essere già sottoposti a fermo amministrativo o a sequestro per altri motivi, i rispettivi proprietari a cui i veicoli erano stati affidati in custodia giudiziale dovranno rispondere penalmente dell’omessa custodia.

Articoli correlati

Ricettazione di ciclomotori rubati: 4 arresti a Santa Maria a Vico di Redazione del 5/05/2010

You must be logged in to post a comment Login

I più letti

Condividi con un amico