Parete

Revisore dei Conti, scontro sulla nomina

Gino PellegrinoRosa di NardoPARETE. Si litiga, eccome, a Parete,sulla nomina del nuovo Revisore dei Conti.

Le domande presentate entro la data prevista dal bando sono state 24, e molti dei candidati sono residenti proprio a Parete. Sembrerebbe che in un primo momento si volesse optare per la riconferma dell’uscente dottore Giuseppe Falco, fratello di Salvatore Falco, consigliere provinciale eletto nelle fila dell’Udc ed assessore ai lavori pubblici.Ma proprio questa sorta di “imposizione” avrebbe fatto infuriare sia i componenti del gruppo dell’Udeur, capeggiati da Gino Pellegrino e Nicola Falco, sia quelli del gruppo Pd con Rosa Di Nardo e Raffaele Vitale.Gli uderrini vorrebbero un sorteggio pubblico tra i professionisti candidati; i democratici, invece, opterebbero per la scelta del nome anagraficamente più giovane. Nome che di fatto sarebbe quello di Maddalena Falco, giovane dottoressa che risiede ed esercita la professione in paese.

Una situazione che potrebbe compromettere anche il funzionamento del Consiglio comunale, visto che il bilancio non potrà vedere la luce se prima non approvato dal Revisore dei Conti. Intanto, proprio il documento programmatico sembra sia ancora in alto mare. Non solo per i problemi tecnici evidenziati, ma anche per le omissioni che l’opposizione lamenta. Una su tutte la mancanza di fondi per le strutture sportive e sociali tanto attese dagli stessi paretani.

Nelle foto, Gino Pellegrino e Rosa Di Nardo

You must be logged in to post a comment Login

I più letti

Condividi con un amico