Orta di Atella

Ok al Bilancio. E in Giunta entra Del Prete al posto di Capuano

Stefano Del PreteORTA DI ATELLA. Via libera al bilancio al Comune di Orta di Atella. Il consiglio ha approvato la manovra dell’assessore e vicesindaco Giovanni Sorvillo dopo una maratona di sei ore, …

… nel corso della quale tutti i rappresentanti di maggioranza e d’opposizione hanno dato un loro contributo costruttivo al bilancio, con quattordici voti a favore e cinque contro.

Soddisfatto il sindaco Angelo Brancaccio per essere riuscito a mettere a punto una manovra che va in contro a quelle che sono le esigenze dei cittadini, nonostante i tagli del governo e la crisi economica che ha colpito tutta la nazione. “Questo è un bilancio che dà risposte sia sul piano della programmazione futura con la realizzazione di importanti opere pubbliche e l’assunzione, tra gli altri, di sei vigili urbani – ha detto il primo cittadino Brancaccio – sia nell’immediato con una complessiva diminuzione delle imposte a carico dei cittadini”.

Analizzando nel dettaglio la manovra approvata dal consiglio comunale, si vede che sono state appostate delle somme per la realizzazione del nuovo cimitero comunale, per la costruzione di due scuole, una elementare ed una media, per l’ampliamento di una terza e per la riqualificazione di via Clanio. Per quello che riguarda le imposte, è stata eliminata quella sui passi carrabili, è stata dimezzata la tariffa per la mensa scolastica, mentre è rimasta invariata l’Ici.

“L’unica nota stonata – ha detto Brancaccio – è rappresentata dalla Tarsu che è aumentata per colpa della Provincia per via di un provvedimento scriteriato contro il quale già mi sono opposto politicamente e contro cui ho anche presentato ricorso al Tar”.

Il consiglio comunale ha dato anche un’importante indicazione sul piano politico con la riduzione delle distanze tra la maggioranza capeggiata da Brancaccio e il gruppo del Pdl. Nel corso della seduta, è stata altresì ufficializzata la nomina in giunta del giovane Stefano Del Prete, tra i più votati nella lista con Brancaccio sindaco, al posto della dimissionaria Carmela Capuano, che ha lasciato l’esecutivo per motivi professionali.

You must be logged in to post a comment Login

I più letti

Condividi con un amico