Orta di Atella

Degrado Bocciodromo, Ats chiede intervento del sindaco

 ORTA DI ATELLA. L’Associazione Libera A.T.S., presieduta dal geometra Salvatore Sorvillo, chiede al sindaco Brancaccio di effettuare i dovuti riscontri del caso in merito alla situazione creatasi presso l’area destinata al bocciofilo.

“Sembra evidente – afferma Sorvillo – che la struttura è in avanzato grado di abbandono, mancano gli infissi ci sono molti materiali di risulta è divenuta un parcheggio non si capisce se pubblico o privato, vi è del materiale ed attrezzature edili di chissà chi. Ci rammarichiamo che quei pochi spazi di aggregazione presenti sul territorio vengono così tristemente e disinteressatamente abbandonati. Questa nuova amministrazione nata per ridare dignità al popolo di Orta, prima di ogni cosa dovrebbe curare gli spazi aggregativi esistenti, cercando di impegnare risorse umane ed economiche al meglio. O forse si vuole abbandonare tale struttura, per far si che sia necessario progettare ed appaltarne una nuova? Perché il comune non promuove tale sport con momenti di aggregazione collettiva cercando di far partecipare a tale sport sia gli anziani che i giovani? Credo che la partita a bocce sia uno sport che avvicina come non mai le generazioni. Cerchiamo di non lasciare tante opere incompiute o tante opere rinnegate in giro per il nostro bel paese, le ricordo che lei ne è figlio e ne è parte integrante”.

Sorvillo suggerisce al sindaco “lasciandomi licenza di farlo, di organizzare un torneo di bocce tra i consiglieri comunali di maggioranza ed opposizione magari con un piccolo contributo da devolversi a una struttura bisognosa. Sicuro che tale messaggio verrà ascoltato sia dai consiglieri di maggioranza che dall’opposizione si spera che qualche forza politica locale si renda partecipe del progetto. I cittadini ringraziano e attendono con ansia”.

clicca per ingrandire

You must be logged in to post a comment Login

I più letti

Condividi con un amico