Mondragone - Carinola - Falciano del Massico

Cennami chiede un potenziamento dei Vigili del Fuoco

Achille Cennami MONDRAGONE. Il periodo estivo è caratterizzato dalla piaga degli incendi boschivi, che colpiscono ripetutamente la splendida macchia mediterranea di Monte Massico e Monte Petrino, così come accadde lo scorso anno, lambendo i resti archeologici del Castello di Rocca Montis Dragonis.

Per tali motivi il sindaco Achille Cennami sollecitato, unitamente ad altri sindaci litoranei come quello del Comune di Cellole Antonio Lepore, il Comando Provinciale di Caserta, per assicurare un adeguato rinforzo di uomini e di mezzi nel periodo estivo.
“Pronto soccorso, Ordine Pubblico e Incendi Boschivi sono le priorità che devono essere affrontate. -commenta Cennami – Per le emergenze sanitarie l’anno scorso il Comune, a proprie spese, ha attivato un servizio integrativo di auto-ambulanza mentre per l’Ordine Pubblico beneficiamo di una presenza forte e costante sia dei Carabinieri che della Guardia di Finanza. Tuttavia sul fronte degli incendi non è possibile affrontare ilperiodo estivo con gli uomini e con i mezzi disponibili nel periodo invernale.Sono assolutamente consciodell’impegno e della professionalità che i Vigili del Fuoco spendono sul nostro territorio. Ma ritengo ragionevole che quando le Città si svuotano, una parte degli uomini e dei mezzi, può essere utilmente destinate a quelle località balneari, come Mondragone, Cellole e Sessa Aurunca, che ne hanno maggiore necessità. Auspico che il Comando Provinciale sia sensibile alle nostre istanze e voglia provvedere nel senso richiesto, per garantire una Estate di maggiore sicurezza a beneficio dei cittadini”.

You must be logged in to post a comment Login

I più letti

Condividi con un amico