Marcianise - Capodrise - Portico - Recale - Macerata Campania

Mauro Foglia chiude “Festa del Libro…parliamone”

 MARCIANISE. Si avvia all’epilogo la fortunata “Festa del libro…parliamone”, kermesse culturale che incentiva al dibattito a partire da spunti letterari, organizzata dall’amministrazione comunale con la collaborazione dell’associazione “Amici del Libro”.

La manifestazione, snodatasi lungo l’arco di tutto l’anno appena trascorso, chiuderà i battenti con l’ultima grande serata, prevista per il prossimo giovedì 10 giugno alle ore 18:30 presso la sala polifunzionale della biblioteca comunale.

Nell’occasione sarà presentata l’opera prima di un giovanissimo autore locale, Mauro Foglia. Madrina della serata sarà l’associazione Eclettica che, attraverso il suo presidente Raffaele Delle Curti ed attraverso Domenica Mezzacapo, nelle vesti di moderatrice, promuoverà il saggio del Foglia dal titolo “Il personalismo di Ricoeur come possibile chiave di lettura dell’articolo 27 della Costituzione”. Si parlerà perciò di “Persona, ordinamento giuridico e libertà”. Sarà presente l’autore, ed insieme a lui interverrà il professore Giuseppe Limone, Ordinario di Filosofia del diritto e della Politica presso la facoltà di Giurisprudenza della Seconda Università degli Studi di Napoli.

L’introduzione al dibattito sarà affidata a Caterina Vesta, in rappresentanza di “Amici del Libro”. Interverranno anche il sindaco Antonio Tartaglione, ed il consigliere comunale, nonché presidente della commissione cultura Domenico Delle Curti. Secondo quanto anticipato dallo stesso Foglia, il suo intervento verterà sul “rapporto tra personalità della responsabilità penale in relazione alla finalità rieducativa della pena e all’ignoranza della legge penale alla luce della concezione dell’azione e della responsabilità di Paul Ricoeur”.

“L’Associazione Eclettica con questa iniziativa, – spiega il presidente Delle Curti – analoga a molte altre passate, intende continuare a infondere nella comunità a cui noi tutti apparteniamo il senso dell’importanza imprescindibile della lettura, dello scambio di idee e della cultura in generale, come condizioni indefettibili per promuovere un vero, duraturo e genuino progresso.Data l’importanza e l’attualità del tema che si affronterà giovedì, auspichiamo una larga e attiva partecipazione”.

You must be logged in to post a comment Login

I più letti

Condividi con un amico