Maddaloni - Valle di Maddaloni

Udeur: “Mai col Pdl locale fin quando ci sarà Cerreto”

Vincenzo Santangelo MADDALONI. “Il Pdl resta il nostro alleato di riferimento a livello nazionale, regionale, provinciale, ma non a livello locale, almeno sino a quando sarà rappresentato dal sindaco Antonio Cerreto”.

Smentisce in maniera categorica il capogruppo dell’Udeur Vincenzo Santangelo la possibilità di un passaggio in maggioranza del suo partito al Comune di Maddaloni. “La posizione dell’Udeur rispetto a questa amministrazione è quella che abbiamo espresso in occasione del primo consiglio comunale – ha detto Santangelo – è nostra intenzione tutelare sempre e comunque gli interessi dei maddalonesi. Per questa ragione, senza alcuna strumentalizzazione, così come ha fatto negli anni scorsi l’avvocato Cerreto, saremo decisi oppositori delle scelte che non vanno nella direzione della tutela dei nostri concittadini. Faremo da pungolo verso la risoluzione di quei problemi che riteniamo vitali per la crescita di Maddaloni e affiancheremo, nel rispetto dei ruoli, la maggioranza quando, ancora non è successo, si muoverà per risolvere i problemi del nostro territorio”.

Santangelo sottolinea come, la volontà dell’Udeur di essere opposizione costruttiva, non deve essere confusa con la possibilità di consociativismo. “Abbiamo sempre detto che non saremo mai stampella di questa maggioranza, e il nostro comportamento dentro e fuori il consiglio comunale lo ha dimostrato – ha spiegato – l’impressione è che il sindaco, voglia confondere un po’ le idee a tutti, mettendo in giro queste voci per mascherare gli enormi problemi che ha la sua maggioranza. Del resto andare a sostenere un cartello elettorale che non è mai diventato politico per le spaccature e le guerre di posizione che ci sono al suo interno, significherebbe andare a tradire gli unici interlocutori verso i quali ci sentiamo in obbligo e, cioè, i cittadini di Maddaloni”.

You must be logged in to post a comment Login

I più letti

Condividi con un amico