Lusciano

Hogan false, sequestro da 200mila euro tra Aversa e Lusciano

 LUSCIANO. Alle prime luci dell’alba di oggi i carabinieri della sezione operativa del reparto territoriale di Aversa, guidati dal tenente Giuseppe Fedele, hanno scoperto e sequestrato una fabbrica di scarpe che produceva “Hogan” contraffatte.

Nell’opificio clandestino, situato negli scantinati di una lussuosa palazzina di via Michelangelo, al confine tra i comuni di Aversa e lusciano, si assemblavano le tomaie, alle quali era apposto la falsa “H”, con le suole, prodotte mediante un macchinario munito di cliché con impresso il marchio contraffatto. Il prodotto realizzato era un falso di ottima fattura.

Denunciati in stato di libertà i titolari, D.A.E. e D.V.F., entrambi di 39 anni, nati ad Aversa, nonché sequestrati il laboratorio, tre cliché in metallo che riproducevano il marchio Hogan sulle suole (il cui valore ammonta a circa 30mila euro), 2mila suole in gomma recanti i marchi Hogan ed Interactive, 1000 plantari con il marchio hogan, 3mila tomaie sulle quali era apposta la lettera “H”, 4mila lettere “H” in pelle di vari colori, da apporre sulle scarpe ancora da realizzare. Il valore dei macchinari e della merce sequestrata si aggira attorno ai 200mila euro.

clicca per ingrandire

You must be logged in to post a comment Login

I più letti

Condividi con un amico