Italia

Uccisa a coltellate a Sesto Fiorentino: fermato giovane di 25 anni

 SESTO FIORENTINO. Una donna di 44 anni, Raffaella Ingrassia, è stata uccisa a coltellate nella sua abitazione di Colonnata, frazione di Sesto Fiorentino.

Per l’omicidio è stato fermato un giovane di 25 anni, collega della vittima che, come il marito, lavorava per una catena di supermercati.

Raffaella, viveva con il marito e la figlia di 22 anni, che martedì erano a Taranto, città di origine della famiglia. L’allarme è stato lanciato da alcuni colleghi della donna, che avevano appuntamento con lei per cena. Non riuscendo a rintracciarla, hanno chiamato i vigili del fuoco: sapevano che era in casa ma non rispondeva al citofono né al telefono. I vigili, entrati nell’appartamento di via XX Settembre, l’hanno trovata in un lago di sangue e hanno chiamato i carabinieri. Sulla porta d’ingresso, al secondo piano di un complesso residenziale di recente costruzione (prima c’era l’ex manifattura “Ginori”), non vi sarebbero segni di scasso. E’ dunque probabile che la donna abbia aperto al suo assassino e sembra esclusa l’ipotesi della rapina.

Mentre la polizia scientifica ha dato il via ai rilievi nell’appartamento, nella caserma di Sesto Fiorentino sono stati ascoltati per tutta la notte il marito della vittima, gli amici e i colleghi, a partire da coloro che hanno dato l’allarme, nel tentativo di ricostruire le ultime ore di vita della donna. L’arma del delitto non è stata ancora trovata e i carabinieri hanno passato al setaccio i cassonetti dei rifiuti del complesso residenziale. L’omicidio dovrebbe risalire a martedì pomeriggio, intorno alle 15.30. La donna era stata vista due giorni fa da una vicina di casa: la stessa, martedì sera, aveva notato che la finestra era aperta, con la zanzariera abbassata.

You must be logged in to post a comment Login

I più letti

buone-feste2

Condividi con un amico