Italia

Cosenza, terza edizione del premio letterario dedicato a Tommy

Tommaso OnofriCOSENZA. “Nessuno rubi mai il Sorriso di un bambino”. E’ con questo slogan che Silvio De Rose, presidente della Asd Acli Cariocas di Cosenza, annuncia la terza edizione del Premio Letterario “Piccolo Tommy”, …

… fortemente voluta anche dalla signora Paola Pellinghelli, mamma di Tommaso Onofri, che sarà presente alla cerimonia di premiazione.

La manifestazione è dedicata alla memoria del bimbo di soli 18 mesi, rapito e barbaramente ucciso a Casalbaroncolo (Parma) nel 2006. Questo è l’anno cui Tommy sarebbe andato a scuola per la prima volta. Ed è proprio questo, infatti, il tema principale dell’edizione 2010: “Il Suo Primo Giorno di Scuola”.

La cerimonia finale si svolgerà a Cosenza, al Cinema Teatro Italia, sabato 30 ottobre, con inizio alle ore 16. L’intera organizzazione è curata come sempre nei minimi particolari dalla Acli Cariocas presieduta da De Rose, che sottolinea come “la manifestazione è resa anche possibile dal patrocinio della Regione Calabria, del Comune di Cosenza, dalla Terza Circoscrizione di Cosenza, e dal patrocinio e dalla sponsorizzazione della Provincia di Cosenza. Il grande successo delle due precedenti edizioni, è di ottimo auspicio per il futuro”.

Rilevanti i numeri dei lavori pervenuti all’organizzazione: nel 2008 oltre 700 lavori svolti dai ragazzi delle scuole elementari e medie di Cosenza e della Provincia di Cosenza, e nel 2009 oltre 1600 temi, poesie, racconti da tutta la Calabria. Nei due anni hanno partecipato oltre 100 scuole della Calabria. La partecipazione è aperta agli alunni delle scuole primarie e a quelli delle scuole secondarie di primo grado di tutta la Regione Calabria. Saranno invitate oltre 700 istituzioni scolastiche. I bambini si cimenteranno in un racconto fantastico, una poesia o una lettera aperta, portando così anche il loro contributo alla memoria di Tommy, ma soprattutto daranno una risposta al male che ogni giorno subiscono i bambini.

Oltre alla signora Pellinghelli, mamma di Tommy, presente insieme al figlioletto Sebastiano, interverrà alla premiazione il dottor Pietro Errede, magistrato, che all’epoca si è occupato personalmente delle indagini. Notizie sull’evento sono disponibili anche su Facebook sotto il profilo “Piccolo Tommy”.

You must be logged in to post a comment Login

I più letti

Condividi con un amico