Home

I Bafana Bafana mettono ko la Francia. Argentina rifila due reti alla Grecia

 La Francia non salva nemmeno l’onore e viene battuta 2-1 dal Sudafrica, anch’essi fuori dal Mondiale, ma con lo “sfizio” di aver vinto sui vicecampioni del mondo. Nel girone passano Messico e Uruguay.

Il gol di Malouda al 70′ (con i francesi costretti in dieci dal primo tempo per l’espulsione di Gourcuff) spegne le residue speranze di una qualificazione-miracolo che a un certo punto era sembrata possibile. Nell’altra partita del girone, è sfida vera tra Uruguay e Messico: finisce 1 a 0 per la squadra di Tabarez, che accede agli ottavi come prima ed evita così l’Argentina.

Il risultato si sblocca al 20′: angolo dalla destra, uscita a vuoto di Lloris, colpo di testa vincente di Khumalo. Al 26′ transalpini in inferiorità numerica per l’espulsione di Gourcuff (fallo su Sibaya). Francia in evidente difficoltà, Sudafrica in pressing a caccia del raddoppio che arriva al 37′: Mphela a due passi dalla porta di Lloris anticipa l’intervento di Clichy e firma il 2-0. Nella ripresa, al 6′, assist di Tshabalala per Mphela che da buona posizione centra la traversa. Al 25′ la Francia accorcia le distanze con Malouda, lesto a finalizzare un contropiede di Ribery. Il risultato non cambia più prima del triplice fischio del colombiano Ruiz: Francia e Sudafrica eliminate dal Mondiale.

La nazionale di Domenech chiude all’ultimo posto del Gruppo A. Un fiasco completo e forse al di là delle più pessimistiche previsioni. Dopo l’allontanamento di Anelka, le lacrime di Ribery in tv, l’ammutinamento dei giocatori, l’esclusione del ribelle Evra nell’ultima partita, e soprattutto la prematura eliminazione, il ct francese non si lascia sfuggire l’occasione per concludere degnamente (si fa per dire) l’avventura sulla panchina francese: a fine partita, Domenech si rifiuta infatti di stringere la mano al collega Parreira.

GIRONE B – Nel girone B l’Argentina ha battuto la Grecia 2-0 nella terza e ultima giornata della fase eliminatoria e va agli ottavi. Entrambe le reti nella ripresa, con Demichelis al 32′ e Palermo al 44′. Passa anche la Corea del Sud, seconda dopo il pareggio 2-2 con la Nigeria. Gli africani sono andati in vantaggio nel primo tempo con Uche al 12′; per gli asiatici il pareggio arriva con Lee Jung Soo al 38′ del primo tempo, quindi il sorpasso con Park Chu Young al 4′ del secondo tempo. Yakubu, su rigore, al 24′ del secondo tempo ha riportato i suoi in parità per il definitivo 2-2.

You must be logged in to post a comment Login

I più letti

Condividi con un amico