Home

Gli azzurri sbarcano in Sudafrica: lunedì si comincia col Paraguay

 Inizia l’avventura del Mondiale per la nazionale italiana, che ha messo finalmente piede in Sudafrica.

Gli azzurri, decollati nella tarda serata di martedì da Malpensa, sono sbarcati a Johannesburg poco prima delle 9. Poi si sono diretti in pullman al Leriba Lodge di Centurion, la sede del ritiro che ospiterà i ragazzi di Marcello Lippi durante il Mondiale e dove si preparerà il debutto mondiale del 14 contro il Paraguay. Nel pomeriggio, primo allenamento sul campo del Southdowns College.

I campioni del mondo in carica sono stati accolti da molte telecamere, qualche sciarpa tricolore e un piccolo comitato d’accoglienza del personale del Tambo Airport. Ma anche da un eccezionale dispositivo di sicurezza con una squadra di teste di cuoio. Volo tranquillo e dormita per tutti gli azzurri, che appena scesi dalla scaletta sono stati accompagnati in un compound per gli accrediti Fifa e subito dopo si sono trasferiti a Centurion.

“Siamo ancora all’inizio, avremo modo in questi giorni di entrare dentro questa nuova avventura”. Prime parole appena arrivato in Sudafrica di Gianluca Zambrotta, tra i reduci del Mondiale tedesco e pronto a dare una mano nella caccia a uno storico bis. “Speriamo di tenerci stretto questo trofeo anche se tutti vogliono pensare di arrivare fino in fondo. – dice ai microfoni di Sky Sport – Il fatto che tutti ci crediamo è una cosa positiva, importante”.

Un anno fa la Confederations Cup, sempre in Sudafrica, non andò bene per gli azzurri. “Ma il Mondiale è diverso”, assicura Zambrotta. “Rialzare la Coppa? Speriamo, speriamo”, le poche parole del capitano Fabio Cannavaro.

You must be logged in to post a comment Login

I più letti

Condividi con un amico