Home

Evasione fiscale, blitz nelle sedi di società calcistiche

 La Guardia di Finanza sta eseguendo centinaia di perquisizioni in tutta Italia presso aziende accusate aver evaso oltre 150 milioni di euro grazie a fatture per operazioni inesistenti.

Lo ha comunicato il Comando provinciale della Gdf di Milano. Tra le società perquisite ci sono anche il Catania Calcio e dell’Udinese, del campionato di serie A, ed Empoli, Ascoli e Cesena, che militano in serie B.

Le perquisizioni costituiscono lo sviluppo di un’inchiesta della procura di Milano che lo scorso 27 ottobre ha portato in carcere un faccendiere svizzero, tre suoi collaboratori e un funzionario di un istituto di credito elvetico per riciclaggio all’estero di somme provenienti da delitti di appropriazione indebita ed evasione fiscale.

Un centinaio di reparti delle fiamme gialle stanno setacciando sedi aziendali allo scopo di effettuare accertamenti per operazioni inesistenti per un totale che, dai primi calcoli, si aggira attorno ai 150 milioni di euro.

Il nuovo filone investigativo che riguarda l’evasione fiscale è coordinato dal pm Carlo Nocerino e ha consentito di svelare che l’associazione gestiva una serie di società estere che erano state costituite per permettere a società italiane di creare fondi neri oltre confine.

You must be logged in to post a comment Login

I più letti

Condividi con un amico