Gricignano

Puc, Verde attacca Froncillo: “Si è rimangiato la sua proposta di rinvio”

Antimo VerdeGRICIGNANO. Le linee guida del Puc, approvate nell’ultima seduta consiliare, col voto contrario dell’opposizione, che ha abbandonato l’aula dopo il rifiuto alla richiesta di rinvio dell’argomento, sono al centro del dibattito politico di questi giorni.

Dopo gli interventi dei consiglieri del gruppo indipendente e del Pdl, è il turno del consigliere Antimo Verde. Il medico gricignanese, dipingendo scenari quasi “apocalittici”, ritiene che le linee approvate siano “il presupposto della ‘soluzione finale’ per il nostro già martoriato territorio”. Si dichiara d’accordo sull’approvazione del nuovo Puc, il piano urbanistico comunale (ex Prg), ma a patto che questa vada a “salvaguardare gli ultimi lembi di verde che possediamo”.Secondo il consigliere, invece, la maggioranza “vuole cementificare tutto, incurante dei disagi e dei problemi che si andranno a creare”.

Nello specifico, Verde propone l’individuazione di aree da adibire a parchi verdi attrezzati, “dove i cittadini possono godere della natura e dell’aria pulita”; ad un “parco agricolo attraverso cui i giovani possono conoscere le antiche tradizioni contadine”. Proposte che Verde si sarebbe aspettato “dal collega Carmine Froncillo, capogruppo del Pd”, anche perché, incalza il consigliere, “avrebbe messo a tacere le dicerie sul suo ‘salto della quaglia’ dall’opposizione alla maggioranza, e del tradimento rifilato ai propri elettori”.

Il consigliere non risparmia altri attacchi a Froncillo, già finito nel mirino degli esponenti del gruppo indipendente. “Nell’ultima seduta del Consiglio – dice Verde – Froncillo aveva proposto di rinviare la discussione delle linee guida, nel caso l’opposizione volesse approfondire l’argomento. Poi, ad un cenno del suo capo, come una pecora belante, si è rimangiato la proposta da lui stesso avanzata. La politica presuppone coerenza e anche il saper adottare scelte difficili, cosa che Froncillo non ha dimostrato. Pertanto, un consiglio amichevole: si dimetta, ne avrà tutto da guadagnare”.

Un’altra frecciata Verde la sferra all’assessore all’urbanistica Luigi Autiero: “Hanno affidato la stesura delle linee guida ad un giovane che non conosce né usi né costumi del nostro territorio. Una scelta che può rivelarsi dannosa. Anche in questo caso invito alle immediate dimissioni”.

You must be logged in to post a comment Login

I più letti

Condividi con un amico