Gricignano

Puc, la maggioranza: “Dall’opposizione solo ostruzionismo e proposte astratte”

Andrea Lettieri GRICIGNANO. “Dopo lo scivolone sul Piano Casa, l’opposizione consiliare è tornata a gamba tesa sulle linee guida del Puc in occasione dell’ultima seduta consiliare”.

Così la maggioranza guidata dal sindaco Andrea Lettieri interviene sulle recenti accuse avanzate dai consiglieri di opposizione dopo il rifiuto, da parte della coalizione di governo, di rinviare l’argomento delle linee guida ad una successiva seduta dell’Assise.

“Il capogruppo del Pd, dottor Carmine Froncillo, – spiega la maggioranza – ha lanciato un assist all’opposizione proponendo una discussione aperta sulle linee guida, al fine di apportare miglioramenti e recepire ed includere proposte, idee, progettualità provenienti anche dalla minoranza, così da consegnare nelle mani dell’urbanista incaricato alla redazione del piano delle linee condivise e compartecipate. Ciò perché riteniamo che il riassetto e la crescita armonica del nostro territorio non abbiano colore politico, né possono essere appannaggio esclusivo della sola maggioranza o della sola opposizione, bensì rappresentano un impegno morale e civile di ogni cittadino”.

Tuttavia, come già ribadito nei giorni scorsi da Froncillo, “l’opposizione, – continua la maggioranza – arrogante e presuntuosa, e pervasa da una sete di protagonismo in preludio delle prossime elezioni amministrative, invece di raccogliere l’assist, ha preferito lasciar passare il pallone e leggere in Consiglio un documento già pronto, concordato tra di loro, il contenuto era privo di progettualità inerenti le linee guida, con l’unica finalità di rinviare l’argomento all’ordine del giorno e abbandonare l’aula, adducendo motivazioni futili e puerili, quali la mancata informazione e la mancata partecipazione delle forze politiche, delle associazioni e dei cittadini. Tesi confutate e smentite subito in Consiglio dall’assessore all’urbanistica Luigi Autiero, con tanto di documentazione e verbali redatti nelle diverse riunioni”.Ma, secondo la maggioranza, la “faccia tosta” di alcuni consiglieri è tale “da comunicare alla stampa le stesse menzogne smentite in Consiglio con atti alla mano”.

Ora, con le linee approvate, Lettieri e la sua coalizione annunciano che “si lavorerà a testa alta per la redazione del nuovo Puc” e che a breve si aprirà “una serie di confronti pubblici con le organizzazioni sociali, politiche, imprenditoriali e ambientalistiche del territorio, affinché possano far sentire la loro voce ed esprimere idee su cose reali, e non su progetti astratti ed immaginari come quelli proposti dalla minoranza”.

You must be logged in to post a comment Login

I più letti

Condividi con un amico