Esteri

Gb, tassista spara all’impazzata: 4 morti e 11 feriti

Derrick BirdLONDRA. Un uomo, Derrick Bird, 52 anni, tassista, ha sparato all’impazzata in diverse zone del Lake District, l’area dei laghi nel nordovest dell’Inghilterra, causando diversi morti e feriti.

Poi si è suicidato: il suo corpo è stato trovato dalla polizia vicino alla cittadina di Boot. Si sta cercando di stabilire ancora quante siano le sue vittime tra Whitehaven, Seascale e Egremont. Si contano per ora almeno quattro morti. Undici le persone colpite. Le motivazioni del folle gesto sono ignote.

Subito dopo il ritrovamento del cadavere, la polizia ha consentito ai residenti della zona e ai turisti – numerosi in questa stagione – di uscire dalle loro case. Anche i cancelli della centrale atomica di Sellafield sono stati chiusi per sicurezza e il personale aveva ricevuto l’ordine di restare al proprio posto.

L’ultima volta che Bird è stato visto si stava dirigendo verso il centro del Cumbria, nel cuore del Lake District, tra le aree naturalmente più pregiate e scenografiche dell’Inghilterra. “Ha abbandonato la sua automobile nella zona di Boot e pensiamo che si stia muovendo a piedi. Abbiamo avvertito la popolazione di chiudersi in casa”, ha detto la polizia. Boot è un villaggio nella valle di Eskdale, molto popolare tra gli escursionisti.

Incidenti di questo tipo sono rari in Gran Bretagna, dove la legge sulla detenzione delle armi da fuoco è piuttosto restrittiva. Nel 1996, un uomo ha ucciso 16 bambini e il loro insegnante nella città scozzese di Dunblane. Nel 1987 un altro killer uccise 16 persone nella città di Hungerford, nel sud dell’Inghilterra.

You must be logged in to post a comment Login

I più letti

buone-feste2

Condividi con un amico