Esteri

Benedetto XVI e Zapatero, confronto su aborto e libertà di religione

Zapatero e Benedetto XVILa Spagna e la Chiesa cattolica a confronto su due temi fondamentali del loro rapporto: aborto e libertà religiosa.

Si sono infatti incontrati stamane il primo ministro spagnolo, Josè Luis Rodriguez Zapatero e il Papa Benedetto XVI, che ha mostrato preoccupazione per le leggi sulla libertà religiosa e quelle sull’aborto promosse dal governo socialista spagnolo. Anche se i toni sono stati alquanto pacati, i punti di disaccordo non sono mancati, tanto che dalla nota vaticana è stato omesso l’aggettivo cordiali che invece si è soliti usare in questa circostanza. Infatti la nota vaticana ha fatto sapere che il colloquio è stata un’opportunità di incontro e scambio comunicativo sulle vedute dell’Europa, nonché sulla attuale crisi economica- finanziaria che gli stati stanno attraversando.

Non sono mancati spunti di riflessione sull’attuale questione del Medio Oriente che sembra preoccupare entrambe le parti. Il nodo essenziale, però, è stato rappresentato dai rapporti bilaterali tra Chiesa e Governo socialista spagnolo: si è discusso, infatti, circa la presentazione di una legge sulla libertà religiosa, la sacralità della vita a partire dal concepimento e l’importanza dell’educazione.

La nota vaticana ha fatto sapere, inoltre, che “riguardo alle visite del Santo Padre a Santiago e a Barcellona nel corrente anno, e a Madrid nel prossimo per la Giornata Mondiale della Gioventù, si è riconosciuta la più ampia disponibilità del Governo spagnolo a collaborare alla loro preparazione ed al loro svolgimento”.

You must be logged in to post a comment Login

I più letti

Condividi con un amico