Esteri

“Agatha” si abbatte su America Centrale: 150 morti

 CITTA’ DEL GUATEMALA. Almeno 150 persone sono morte a causa di alluvioni e frane provocate in America centrale da Agatha, la prima tempesta tropicale della stagione.

Centinaia i dispersi, migliaia le persone rimaste senza casa. Il Paese più colpito è stato il Guatemala: secondo fonti ufficiali, sarebbero 123 i morti e almeno 90 i dispersi. Diciassette le vittime in Honduras, dove sono previsti altri tre giorni di pioggia. Dieci morti in El Salvador.

Ovunque, per altro, elevatissimo il numero degli evacuati: oltre 120mila in Guatemala, 11mila nel Salvador e 3.500 in Honduras. Mentre le forti piogge continuano ad imperversare, ingenti i danni con migliaia di case ed edifici pubblici, ponti e strade, distrutti o semidistrutti, soprattutto da smottamenti di terra.

Mentre le forti piogge continuano ad imperversare, ingenti i danni con migliaia di case ed edifici pubblici, ponti e strade, distrutti o semidistrutti, soprattutto da smottamenti di terra.

You must be logged in to post a comment Login

I più letti

Condividi con un amico