Cesa

Fiorillo vicepresidente Consiglio Provinciale, soddisfazione del Pd cesano

Gino ParisiniCESA. Il circolo del Pd di Cesa, guidato dal coordinatore Gino Parisini, esprime profonda soddisfazione per la elezione del dottor Giuseppe Fiorillo, consigliere provinciale e presidente del circolo locale, alla carica di vice presidente dell’assemblea provinciale.

“E’ un importante incarico attribuito al dott. Fiorillo – spiega Parisini – già ricoperto nella passata consiliatura. E’ un onore per il circolo Pd di Cesa avere un proprio rappresentante che ricopre tale ruolo istituzionale, che conferisce anche una certa visibilità. Del resto non bisogna dimenticare che il consigliere provinciale Fiorillo, con l’aiuto ed il supporto della sezione locale, è risultato, anche in questa ultima tornata elettorale uno dei più votati nella lista del Pd. Ciò sta significare che Fiorillo esprime una potenzialità politica che non deve essere sottovalutata”. “Così come non deve essere sottovalutata – continua Parisini – il lavoro, l’impegno ed i risultati conseguiti dalla sezione di Cesa del Pd. Ogni qual volta siamo chiamati ad un appuntamento elettorale, la nostra sezione, nel panorama provinciale, si colloca tra quelle che fanno riportare il più alto numero di consensi per il Pd”.

“Oltre ad esprimere un consigliere provinciale, come detto tra i più votati in provincia di Caserta, il Pd di Cesa esprime il sindaco Vincenzo De Angelis, 6 assessori della giunta comunale, e 10 consiglieri su 11 della maggioranza in consiglio comunale. Questi numeri dovrebbero far comprendere che Cesa non può essere tenuta in secondo piano”. “E’ questa l’occasione giusta per far contare chi sul territorio ha un radicamento. E’ questo il momento, in una fase storica di difficoltà per il Pd in provincia di Caserta, di tenere in considerazione la sezione di Cesa. Quando sarà svolto il congresso provinciale, il circolo Pd di Cesa parteciperà attivamente al dibattito e vorremmo esprimere l’opinione su tutti i temi importanti, ma soprattutto vogliamo contribuire ad elaborare una strategia politica che consenta al Pd di uscire da questa situazione di crisi, potendo anche, sia per i numeri ricordati sia per le personalità che fanno parte della sezione locale, anche esprimere un nostro candidato alla carica di segretario provinciale”.

You must be logged in to post a comment Login

I più letti

Condividi con un amico