Cesa

Bancarotta fraudolenta, Marrandino sconta pena residua

carabinieriCESA. Deve espiare una pena residua di sei mesi per il reato di bancarotta fraudolenta. Francesco Marrandino, 57 anni, di Cesa, è stato quindi raggiunto da un ordine di carcerazione emesso dalla Procura di Santa Maria Capua Vetere.

Il provvedimento è stato eseguito nella mattinata di venerdì, intorno alle 8, dai carabinieri del reparto territoriale di Aversa, agli ordini del tenente colonnello Francesco Marra, e del Norm, guidati dal capitano Domenico Forte.

You must be logged in to post a comment Login

I più letti

Condividi con un amico