Caserta

La Casa delle Donne “apre” a Caserta

Casa delle DonneCASERTA. Si estende a macchia d’olio il lavoro portato avanti dall’Associazione Spazio Donna che da anni opera sul territorio casertano.

Al Telefono Rosa, ai due Centri Antiviolenza e al Centro Documentazione Donna si aggiunge, quest’anno, la Casa delle Donne – Centro Interculturale ed Educativo. Questo è un progetto che si pone l’obiettivo di promuovere la “buona nascita” come evento fondamentale nella vita di ognuno di noi, sostenendo il parto naturale. Le madri, la coppia e la famiglia sono al centro di interventi informativi, formativi ed educativi, in particolare durante il periodo dell’allattamento, nel primo anno di vita del bambino e nel successivo periodo di svezzamento. Tutte le attività sono svolte nel rispetto delle diversità culturali e di vita delle donne.

La Casa delle Donne nasce sotto la guida e il controllo del CSV AssoVoce Caserta con i fondi del protocollo d’intesa nazionale trafondazioni bancarie e volontariato, in collaborazione con l’Associazione La Luna Piena, punto di riferimento nell’ambito dell’attività di assistenza al parto attivo domiciliare ed al parto in acqua, l’Associazione Priscilla che dal 1996 opera nel settore dell’immigrazione e l’Associazione Spazio Donna.

Al Convegno di presentazione, sono intervenuti: l’Assessore alle politiche sociali del Comune di Caserta, Gianfranco Fierro; il Responsabile ambito C7 del Comune di Caserta, Pino Gambardella; il Presidente del Collegio Ostetriche della Provincia di Caserta, Maria Vigliotti; la Responsabile del servizio Adozioni e Affidi/Psicologia giuridica, Concetta Rossi; la Ginecologa dell’Asl Caserta, Adriana D’Amico; due Componenti del Direttivo dell’Associazione Spazio Donna, Tiziana Carnevale e Angela Imondi; il Presidente dell’Associazione Spazio Donna, Vanda Covre; il Presidente dell’Associazione Priscilla, Maria Vittoria Iapoce e la Componente del Direttivo dell’Associazione Luna Piena, Maria Rosa Izzo. Chiuderà l’incontro il Direttore del CSV Assovoce di Caserta Giulia Gaudino.

You must be logged in to post a comment Login

I più letti

Condividi con un amico