Caserta

Incarichi esterni a Casertavecchia, Cisl denuncia sprechi economici

Rino Brignola CASERTA. Il caso degli incarichi conferiti dal Comune di Caserta ad alcune professionalità esterne all’Ente, da utilizzarsi per il piano di recupero di Casertavecchia, non è certamente piaciuto alla Cisl Fp, che ritiene le determine mortificanti per le professionalità interne e non inerenti alla manovra economica in atto.

“Innanzitutto – chiarisce Rino Brignola (nella foto), segretario generale Cisl Fp di Caserta – abbiamo chiesto all’ingegner Sorbo, ai sensi della 241/90, legge sulla trasparenza, la copia della determina che attribuisce tali incarichi a questi professionisti, per poterla inviare a verifica presso la Corte dei Conti. Ad ogni modo, quest’azione contrasta evidentemente con l’ultima manovra Tremonti, e per giunta il Comune è già deficitario sotto questo aspetto insistendo spesso in esternalizzazioni del tutto superflue. Abbiamo professionalità interne al Comune di Caserta con curriculum di tutto rispetto, laureate, inquadrate nella categoria D, quindi in grado e capaci, sia dal punto di vista professionale che contrattuale di svolgere gli incarichi in questione. Va ricordato a proposito, che la Cisl Fp, proprio nell’ultimo mese, ha assunto una iniziativa ampiamente divulgata, proprio per evitare gli sprechi, gli abusi ed i consumi eccessivi ed evitabili. La richiesta a tutti gli enti della provincia, era quella di rendere visionabili gli atti amministrativi, tempo 30 giorni. Il comune di Caserta ancora non ha risposto, e questo ci preoccupa non poco. Siamo stufi che a pagare siano sempre i lavoratori, già abbondantemente danneggiati per le fumose condizioni spesso imposte dall’Amministrazione comunale, e ciò, il più delle volte per agevolare parenti, e amici di parenti. Una vergogna”.

Allo stato dei fatti, la confederazione, a livello regionale, ha costituito un gruppo di esperti per valutare ed inviare tutti gli atti raccolti agli organi competenti, Corte dei Conti, Tribunale del lavoro, Tribunale Civile, Tribunale Penale.

You must be logged in to post a comment Login

I più letti

Condividi con un amico