Carinaro

Note di Corte al Panart

 CARINARO. Sul palco di Note di Corte, la rassegna jazz del Panart di Carinaro, una donna, Virginia Sorrentino, racconta una grandissima donna del jazz, Sarah Vaughan, …

… una delle voci più ammirate e dotate della storia della musica, una delle regine assolute del jazz di tutti i tempi. Per la prima volta con alcuni musicisti campani di riconosciuta esperienza quali Marco de Tilla al contrabbasso, Andrea Rea al pianoforte, Gino Del Prete alla batteria, ai sassofoni lo special guest Jerry Popolo, Virginia Sorrentino vuole rendere omaggio alla “Divina”.

Insieme, al Panart Ristosound, venerdì 25 giugno ripercorreranno le tappe della carriera dell’inimitabile Sarah Vaughan, in un’irresistibile altalena tra i ritmi frenetici dello swing o del bebop più accattivante e le atmosfere vellutate delle ballads più suadenti.

Tra i brani scelti e riarrangiati che ascolteremo nell’ambito della rassegna Note di Corte, Sophisticated Lady, Doodlin’, Whatever Lola wants, Summertime, Just one of those things, I’ve got the world on a string, Black coffee, Misty… e anche Shulie a bop, uno dei rari composti dalla stessa Vaughan.

L’appuntamento con la musica di qualità in una cornice d’eccezione quale è quella del Palazzo Ducale che ospita il Panart è per venerdì 25 giugno alle ore 22.30.

You must be logged in to post a comment Login

I più letti

Condividi con un amico