Capua - Grazzanise - Vitulazio - Camigliano - Pastorano - S.Maria la Fossa

Sesta edizione di “Corri per la Repubblica”

 CAPUA. Nel ricordo intenso ed emozionante dell’atleta Vincenzo Pascarella, della Asd Atletica Capua, si è svolta mercoledì sta mattina la VI^ edizione di “Corri per la Repubblica”, manifestazione interamente organizzata dall’Atletica Capua.

L’intero staff organizzatore, infatti, indossava in ricordo dell’amico podista la foto di Vincenzo sulla propria Tshirt, per onorare e ricordare l’amico di sempre, che anche oggi dall’alto del cielo era presente con la sua Società e con i suoi amici del podismo che hanno avuto il piacere di conoscerlo lungo le varie gare di questi anni. Per la terza volta consecutiva, della Corri per la Repubblica, l’atleta Lamachi Abdelkebir, magrebino ma cittadino capuano adottivo, dell’Associazione Sportiva Dilettantistica Atletica Capua, ha vinto l’evento podistico, stabilendo un nuovo record con un tempo di 29’ 32’’, su un percorso di 10 km veloce e pianeggiante. La società è stata capace poi di piazzare altri 3 suoi atleti nei primi 12 assoluti arrivati: Antonio Farina (5°), Francesco di Puoti (6°) e Ahmed Moufakir (12°).

I 900 atleti iscritti e partecipanti alla gara sono partiti questa mattina, alle 09,30, allo sparo del giudice della Fidal. Numerosi gli atleti di tantissime società della Regione Campania. Quest’anno, a differenza del piovoso anno passato, la giornata nuvolosa ha permesso ai partecipanti di correre asciutti e nello stesso tempo di godersi la manifestazione, in particolar modo visto che il percorso si svolgeva tra le principali strade cittadine, gli atleti hanno potuto ammirare le bellezze capuane del centro storico ricco di monumenti ed edifici storici, che sorge sull’ansa del fiumeVolturno, un tempo occupata dall’anticaCasilinum. Poi alle ore 10:45 da Piazza dei Giudici ed arrivo in Piazza Giovanni Paolo II, con un percorso simbolico, c’è stata la gara riservata ai bambini delle scuole elementari che accompagnati dai loro genitori, atleti e non, hanno potuto anche loro correre nella giornata nazionale della Repubblica Italiana.

clicca per

ingrandire

Asd Atletica Capua, presieduta dal dottor Michele Scotto Lavina, in questa giornata simbolo dell’unità del nostro paese e fiera di quanto rappresenta, ha organizzato questo evento sportivo dedicandolo alla nostra Nazione, va ricordato che la città di Capua non è solo quella che ha dato gli albori a Ettore Fieramosca o Amedeo Guillet, ma è anche stata insignita della Medaglia d’oro al Merito Civile perché contribuì generosamente alla guerra di liberazione durante il secondo conflitto mondiale. Non potevano mancare i nostri soldati, hanno gareggiato per la prima volta una ventina di volontari appartenenti al 17^ Reggimento Addestramento Volontari “Acqui”, con sede a Capua, con il loro comandante di battaglione Tenente Colonnello Vincenzo Fiore.

Ha partecipato anche una componente di soldati del 2° Comando delle Forze Operative della Difesa, comando di vertice del centro e sud Italia ed isole comprese, con sede in San Giorgio a Cremano (Na), ed i Carabinieri della compagnia di Capua.

La manifestazione è stata patrocinata dalla Regione Campania, dalla Provincia di Caserta e dal Comune di Capua, ed era in collaborazione con la Fidal ed il Coni e Podistidoc.it. Grande è stata la macchina della collaborazione da parte della società che si è valsa anche della Compagnia dei Carabinieri, dei Vigili Urbani e della Protezione Civile di Capua e del Centro Documentale di Caserta che ha propagandato le attività dell’Esercito Italiano.

Oltre agli atleti erano presenti il sindaco di Capua, Carmine Antropoli, il vicesindaco Fernando Brogna, l’assessore allo sport Fabio Buglione, il comitato grandi eventi con Camillo Ferrara ed il personale direttivo dell’Expo Cad (centri di ascolto del disagio) Nazionale Città di Capua, dove tutti loro hanno premiato i migliori classificati.

You must be logged in to post a comment Login

I più letti

Condividi con un amico