Campania

Maxisequestro di marijuana in una fattoria casertana: tre arresti

 CASERTA. I carabinieri del nucleo investigativo del gruppo di Castello di Cisterna (Napoli), hanno arrestato tre persone e sottoposto a sequestro circa 150 chili di marijuana e 22 chili di hashish certamente destinati, secondo i militari, a rifornire le piazze di spaccio di Napoli e provincia.

Ai carabinieri era stato segnalato un insolito via vai di cittadini extracomunitari di origine indiana tra la periferia di Caserta e l’hinterland partenopeo. E’ stata così attivata una serie di servizi di osservazione e pedinamento che ha condotto direttamente ad una fattoria adibita ad allevamento di bufale a Grazzanise, nel casertano.

Nel corso di un blitz i mlitari hanno arrestato A.C., 39enne, titolare dell’azienda di allevamento, C.G., 48enne di Santa Maria La Fossa, e B.S., 28enne cittadino di origine indiana da tempo residente nel comune casertano. I tre sono stati rinchiusi nel carcere di Santa Maria Capua Vetere.

You must be logged in to post a comment Login

I più letti

Condividi con un amico