Pomigliano d’Arco - Castello di Cisterna

Fiat Pomigliano, Marchionne: “Se manca accordo si va altrove”

Sergio MarchionneNAPOLI. “Per Pomigliano speriamo di trovare un accordo, ma lo sforzo lo devono fare tutti, le nostre richieste non sono niente di straordinario”.

Lo ha detto l’amministratore delegatodella Fiat, Sergio Marchionne, a margine della visita del presidente della Repubblica Giorgio Napolitano, al quotidiano La Stampa. “Se l’accordo si trova – ha aggiunto Marchionne – partiamo con la produzione nel 2011. Se no, la andiamo a fare altrove. L’auto (la Panda attualmente prodotta in Polonia, ndr) è da farsi, non abbiamo scelta”.

Marchionne ha poi sottolineato che “stiamo vivendo in un mondo che non esiste più realmente” e che occorre “riconciliare i principi del passato con il presente”. “Questi – ha detto – sono un mercato e un’industria che cambieranno nei prossimi 20 anni”. La scelta, ha rimarcato l’ad di Fiat, “deve essere condivisa con i sindacati: andiamo a domandare agli operai di Pomigliano – ha concluso – se vogliono lavorare o meno”.

You must be logged in to post a comment Login

News Recenti

Twitter

'Ndrangheta, 18 fermi nel Reggino: c'è anche un sindaco - https://t.co/2TlwnhLOEI

Rapina in villa a Lanciano, il medico aggredito: "Pensavo che ci ammazzassero" - https://t.co/Qy0cnTDF2W

Di Maio: "Jobs Act? Una riforma folle che umilia le persone" - https://t.co/Gj4GLhMeph

Migranti e sicurezza, Salvini: "No asilo a richiedenti pericolosi o condannati" - https://t.co/tYzWooVHvU

Condividi con un amico