Napoli Prov.

Casandrino, opposizione abbandona Consiglio per “mancanza di pubblico”

Antimo Silvestre CASANDRINO (Napoli). A Casandrino si è svolto il consiglio comunalecon all’ordine del giorno l’approvazione del Bilancio di previsione 2010.

Inoltre, tra gli altri argomenti, la discussione (su richiesta del gruppo ‘Libertà e Democrazia’) avente ad oggetto un esposto denuncia inviato a tutti i consiglieri comunali presentato da un gruppo di cittadini di Casandrino.

Approvati i verbali della seduta precedente, è stata la volta della discussione sull’esposto denuncia. L’opposizione, ritenendo poco partecipata la seduta da parte dei cittadini, ha abbandonato l’aula, rifiutandosi, di fatto, di discutere l’argomento. Il sindaco Antimo Silvestre (nella foto) ha annunciato la convocazione di un consiglio ad hoc per discutere delle problematiche riguardanti l’edilizia. “Non abbiamo nulla da temere – afferma il sindaco Silvestre – ed è per questo, e nonostante l’abbandono dell’aula da parte dell’opposizione, che ha confuso l’aula consiliare con il palco di un comizio, che convocheremo un consiglio ad hoc. Quando si chiede la discussione di un argomento, e questo è stato inserito nell’ordine del giorno, tra l’altro al secondo punto, ovvero subito dopo l’approvazione dei verbali della seduta precedente, se si abbandona l’aula significa semplicemente che non si aveva poi tanta voglia né di discutere né di capire. Tutto il resto è pura demagogia”.

Tornando ai lavori del consiglio, al terzo punto era prevista la discussione sulle Linee programmatiche di mandato. In considerazione dell’assenza dell’opposizione, la maggioranza ha ritenuto opportuno rimandare l’argomento.

A seguire è stata la volta dell’imposta comunale sugli immobili, confermata all’unanimità. Anche per il Bilancio di previsione c’è stato il sì unanime.

Nominati i componenti della commissione edilizia: Santo Di Pasquale, avvocato; Giuseppina Giordano, architetto; Ciro Frattolillo, ingegnere; Domenico Guarino, geometra; Francesco Antonio Criscione, geologo. Per la commissione ex art. 14 legge 219/81 (commissione sul terremoto) sono stati nominati: Fabio Landolfo; Arcangelo Di Giacomo; Antonio Tauletta. Il sindaco ha delegato il consigliere Antonio Auletta quale presidente.

Rinviata la modifica del regolamento edilizio, riconosciuti i debiti fuori bilancio posti all’ordine del giorno, approvato il programma di incarichi di studio, ricerca e di consulenza per l’anno 2010.

You must be logged in to post a comment Login

I più letti

buone-feste2

Condividi con un amico