Campania

Apre al pubblico il parco archeologico di Liternum

 GIUGLIANO (Napoli). E’ conto alla rovescia per l’apertura al pubblico del Parco Archeologico di Liternum.

Dopo anni di dimenticanza, incuria e abbandono, finalmente torna ad essere gratuitamente fruibile dalla città e dagli appassionati di storia, il sito che reca inconfondibili vestigia di un passato ricco di vita e attività.

L’appuntamento è per venerdì 4 giugno alle ore 10 con il taglio del nastro della manifestazione: “Un libro per Amico”, una tre giorni dedicata alla cultura ed alla conoscenza delle potenzialità del territorio in cui è inserito il Parco Archeologico di Liternum adagiato sulle rive del lago Patria e reso famoso dalla scelta del condottiero romano Publio Cornelio Scipione, detto l’Africano, che vi morì nel 183 a.C. in una villa rustica, dove si era ritirato per sfuggire ai suoi avversari politici.

Al vincitore di Annibale è dedicata un’ara commemorativa eretta nel 1936 nel foro di Liternum, ma nulla è stato trovato della sua villa e della sua tomba, descritte da Livio e Seneca. E’ probabile che il sito conservi tra i suoi tesori anche la stessa tomba di Scipione e che prossime campagne di scavo possano portare alla luce i tanti segreti che il sito custodisce gelosamente.

“Questo sito è un diamante grezzo, che necessita di cura, impegno e tenacia prima di tornare a brillare e lasciare trasparire i fasti del passato. – sottolinea Luigi De Martino, presidente della Pro Loco litorale Domitio ente incaricato dal Comune di Giugliano della cura, custodia, manutenzione, gestione e promozione del Parco Archeologico – Da anni la Pro Loco si occupa della promozione del sito attraverso il circuito culturale con le scuole del territorio, ora credo che sia giunto il momento che Liternum diventi un grande attrattore turistico. – e concludendo – Tutte le persone che sono state coinvolte in questa avventura hanno in comune la passione per il territorio. E’ una sfida che possiamo vincere con il giusto supporto delle istituzioni e dei cittadini che potranno beneficiare di questo parco e sentirsi partecipi della sua crescita futura se vogliono, anche con un contributo volontario. Voglio precisare che nulla è dovuto per l’accesso al parco, mentre per le guide specialistiche archeologiche e naturalistiche è previsto un ticket”.

clicca per

ingrandire

Dunque il 4, 5 e 6 giugno nel corso della manifestazione “Un Libro per Amico”, nella quale sono racchiusi una serie di eventi culturali, teatrali e sportivi. All’inaugurazione della manifestazione è prevista la presenza del sindaco di Giugliano, Giovanni Pianese, del presidente del Consiglio Luigi Guarino, dei consiglieri comunali, di esponenti del mondo della scuola, della Cultura e delle Forze dell’Ordine, che operano sul territorio.

All’incontro dovrebbero presenziare anche il presidente della provincia Luigi Cesaro ed il campione di canottaggio Davide Tizzano. Tra gli appuntamenti di venerdì 4 Giugno, con il coordinamento di Luciano Scateni, giornalista e scrittore nonché presidente del Comitato tecnico scientifico dell’evento, alle 17.30 la presentazione del libro di Marina Gemelli e Geppino Fiorenza “L’ombra della mafia”.

La serata di venerdi sarà allietata da uno spettacolo musicale condotto dal mattatore Lino D’Angiò che guiderà le “Giovani stelle al Parco”.

You must be logged in to post a comment Login

I più letti

buone-feste2

Condividi con un amico