Caiazzo - Castel Morrone - Piana di Monte Verna - Castel Campagnano - Ruviano

Castel Morrone, bilancio in Consiglio entro fine giugno

Pietro RielloCASTEL MORRONE. Il Comune di Castel Morrone rispetterà i limiti temporali fissati per l’approvazione del Bilancio di previsione 2010, questo è quanto afferma il primo cittadino morronese Pietro Riello.

Infatti, il documento programmatico che scandirà in questo anno la vita amministrativa del piccolo centro tifatino è pronto e quindi dopo aver seguito il suo iter burocratico approderà, non oltre la fine del corrente mese, in Consiglio Comunale per la discussione e la relativa approvazione da parte dei Consiglieri Comunali.

Un bilancio che come già anticipato dall’Assessore alle Finanze Antonio Damiano sarà in linea con i dettami emanati dal governo centrale, un bilancio improntato sull’austerità e sui tagli alle spese, ma un bilancio che allo stesso tempo terrà comunque conto dei bisogni dell’intera comunità. Un bilancio a cui la squadra di governo morronese ha dovuto dare una “sforbiciata” consistente visto anche l’ammanco di cassa causato dalla questione legata alla società di riscossione “Tributi Italia”.

Un buco da oltre 800 mila euro che in una piccola comunità come quella morronese incide in maniera consistente sulla politica economica dell’intero paese. Ma nonostante le ristrettezze ed i tagli imposti, come si afferma nella nota stampa dell’Ente Municipale di Piazza Bronzetti, la squadra di maggioranza continuerà a perseguire gli obiettivi che portano all’ammodernamento ed all’innovazione di tutto il territorio morronese. Centrando così anche dei chiari obiettivi politici fissati nell’agenda amministrativa redatta dalla squadra di Pietro Riello.

You must be logged in to post a comment Login

I più letti

Condividi con un amico