Aversa

Strisce blu: Virgilio, Amoroso e Balivo difendono il sindaco

Nicla VirgilioAVERSA. Strisce blu, le accuse del consigliere Mariniello al sindaco Ciaramella chiamano politicamente in causa l’intera coalizione di maggioranza.

Ad intervenire è il capogruppo del Gruppo della Libertà, Nicla Virgilio (nella foto), che afferma: “E’ davvero deplorevole leggere le accuse, le offese e le diffamazioni rivolte al sindaco da un consigliere comunale di maggioranza che sembra occuparsi di un solo argomento piuttosto che pensare a risolvere i problemi attraverso il lavoro, il confronto e il corretto dialogo politico–istituzionale”. Il consigliere Mariniello ha dichiarato che il sindaco Ciaramella “è in confusione” e che al primo cittadino normanno “forse non basta una vacanza, ma forse serve la pensione”.

“Demagogia e offese gratuite – risponde il consigliere comunale Carlo Amoroso, presidente della Commissione Parcheggi – anziché un confronto leale e concreto nelle sedi opportune, perché da quello che mi risulta fino ad oggi nessun atto ufficiale all’indirizzo della Commissione è stato prodotto da questi consiglieri. Per quanto concerne le strisce blu, stiamo trovando uno sbocco amministrativo ad un accordo politico già raggiunto, che risolve tutte le problematiche messe sul tappeto, per cui Mariniello si scegliesse un altro argomento: sugli stalli di sosta scopre infatti l’acqua calda”.

Ad intervenire è anche il capogruppo dell’Udc Romilda Balivo, il cui commento è sintetico ma perentorio: “Non è questo il modo di risolvere i problemi della nostra città: si discute, ci si confronta ed insieme si individuano le soluzioni giuste da adottare”.

You must be logged in to post a comment Login

I più letti

Condividi con un amico