Aversa

Strisce blu, Pd: “Tutto a vantaggio del privato”

 AVERSA. Anche il Pd interviene sulla questione dei parcheggi a pagamento. “Le strisce blu – si legge in una nota dei democratici – sono un atto di questa amministrazione e della maggioranza che la sostiene.

Il Partito Democratico ha sempre espresso la ferma contrarietà al provvedimento. Questa concessione per la gestione dei parcheggi è, infatti, i ingiusta per i cittadini, non conveniente per il Comune, e tutta a vantaggio del gestore privato. Un mezzo per trasferire denaro dalle tasche dei cittadini a quelle di alcuni privati, veri beneficiari delle ‘strisce blu’. Ora, alcuni consiglieri di centrodestra scendono in piazza per raccogliere firme contro un atto della loro stessa parte politica. Segno più che evidente di quella lacerazione che sta dividendo la maggioranza di Ciaramella, e che determina una vera e propria paralisi amministrativa”.

Per il Pd “è sotto gli occhi di tutti che la città non è governata. Il rispetto per i cittadini firmatari della petizione impone, ai consiglieri promotori, comportamenti conseguenti nelle sedi istituzionali. E’ evidente che questi consiglieri non potranno votare a favore del bilancio 2010, che contiene previsioni di entrate per i parcheggi basate sulle attuali tariffe orarie. Il bilancio di previsione ha carattere ‘autorizzatorio’ e, approvarlo così com’è, autorizzerebbe la Giunta alla riscossione di quelle entrate. Non solo per le ‘strisce blu’, la città si aspetta dalla politica comportamenti coerenti e un cambiamento vero”.

You must be logged in to post a comment Login

I più letti

Condividi con un amico