Aversa

Nero su Bianco propone la guida “Aversa Città d’Arte”

 AVERSA. Grande iniziativa editoriale targata “NerosuBianco Edizioni”. Da domenica 20 giugno gli aversani potranno ritirare dalle edicole di “Aversa la Guida della Città”, giunta alla seconda edizione, “Aversa Città d’Arte 2010”, proposta dal quindicinale d’informazione aversano.

La Guida, che si compone di 128 pagine più la copertina, è dedicata alle vicende della città legate all’Unità d’Italia: l’arrivo di Garibaldi ad Aversa alla vigilia della storica battaglia del Volturno, l’aiuto economico determinante ricevuto da una serva dei baroni De Conciliis, i cimeli garibaldini conservati nella biblioteca civica, i primi scontri avvenuti ad Aversa tra garibaldini e borbonici in un giardino posto tra via San Nicola e via De Chiara.

Ma l’edizione 2010 della Guida di NerosuBianco contiene molto di più, altre pagine dedicate alla storia di Aversa, ai suoi monumenti (il sedile di S. Luigi e i castelli aversani), alla sua arte (il San Sebastiano di Angiolillo Arcuccio, un maestoso quadro del Quattrocento con Aversa dell’epoca dipinta sullo sfondo) alle sue tradizioni, ai suoi costumi (le superstizioni nostrane).

Con un’appendice particolarmente utile tutto l’anno. Le pagine dedicate ai “Numeri Utili” contengono, infatti, più di duecento recapiti e indirizzi per entrare in ogni momento negli uffici e nei luoghi pubblici di Aversa, dal Comune alle Scuole, dalle banche alle parrocchie.

Una Guida che è stata stampata in diecimila esemplari e che sarà distribuita da martedì 22 giugno anche dagli sponsor dell’iniziativa, il cui elenco è stato diramato con un’apposita campagna di manifesti.

You must be logged in to post a comment Login

I più letti

Condividi con un amico